Malta

Una guida culturale a Malta

Malta è ricca di monumenti culturali

Malta è una destinazione da sogno per gli appassionati di cultura e storia. Potrebbe essere una piccola isola, ma Malta ha svolto un ruolo enorme nella storia. Essendo stato influenzato da molti imperi, è un crogiolo di culture diverse. Da San Paolo ai Romani e ai Cavalieri di Malta, c'è così tanta cultura da scoprire.

La storia culturale di Malta risale a prima della storia registrata. Troverai antichi templi così antichi da essere poco compresi, inclusi alcuni dei più antichi dipinti rupestri conosciuti. Tra prendere il sole sulla spiaggia e bere un cocktail, avrai molte scuse per espandere la tua mente.

Concattedrale di San Giovanni

 

Concattedrale di San Giovanni

 

I Cavalieri di Malta costruirono questa gloriosa cattedrale tra il 1572 e il 1577, un periodo di tempo piuttosto breve per costruire un tale capolavoro. Era un grande monumento al barocco. I Cavalieri di Malta fanno parte della storia e anche del mito. Fondati nel 1099 e un ramo dei Cavalieri Ospitalieri, hanno ispirato alcune teorie del complotto, non ultimo il Codice Da Vinci.

Caravaggio, il dissoluto genio italiano, si trasferì a Malta e si unì ai cavalieri dopo aver bruciato tutti i suoi ponti a casa. La sua "Decollazione di San Giovanni Battista" fu commissionata per la cattedrale ed è esposta lì fino ad oggi. I Cavalieri se ne andarono nel 1798 quando i francesi conquistarono Malta. La cattedrale rimane una delle grandi attrazioni culturali di Malta. È assolutamente da vedere. Puoi visitare la cattedrale dalle 9:30 per tutta la settimana, tranne la domenica. Vale la pena il modesto biglietto d'ingresso.

Malta

 

Salutando la batteria

 

La batteria di saluto più longeva al mondo, questi cannoni hanno protetto il porto per oltre 500 anni. Arroccato sui bastioni orientali di La Valletta, i cannoni sparano ogni giorno a mezzogiorno. Vale la pena il viaggio solo per la vista. Potrai vedere le città di Cospicua, Senglea e Vittoriosa. Scopri di più: Una guida gay a Malta

 

Catacombe di San Paolo

 

Malta ha svolto un ruolo importante nella prima cristianità. Si ritiene che San Paolo, contemporaneo di Gesù, sia naufragato a Malta. Avrebbe potuto benissimo farlo, dopotutto, Malta è stata una delle prime parti dell'allora impero romano a convertirsi.

Le catacombe sono di origine romana. Hanno la forma di un complesso cimiteriale e furono in uso fino all'VIII secolo circa. Poiché i morti non potevano essere seppelliti entro i confini della città - secondo la legge romana - le catacombe furono costruite appena fuori Mdina. Puoi fare un viaggio sottoterra e fare una passeggiata attraverso l'antica storia maltese. San Paolo non ha nulla a che fare con loro: l'associazione al santo deriva dal mito secondo cui questo gruppo di catacombe era un tempo collegato alla Grotta di San Paolo.

Malta

 

Ipogeo di Saflieni

 

Le catacombe romane sono state sostituite in età dall'Ipogeo di Ħal Saflieni. Fu scoperto nel 1902 e risale al 4000 a.C. circa. Troverai dipinti murali ocra rossi molto antichi. Solo dieci visitatori all'ora possono visitare l'ipogeo di Ħal Saflieni. È protetto da un sistema di gestione ambientale. Dovrai prenotare i tuoi biglietti con settimane di anticipo se desideri visitarli. Puoi vedere stanze funerarie scavate nella roccia e antichi santuari. L'ipogeo di Ħal Saflieni ti porta faccia a faccia con i resti di civiltà così antiche che non ne sappiamo quasi nulla.

Valletta

 

Museo Nazionale di Archeologia

 

Il Museo Nazionale di Archeologia si trova a La Valletta in uno splendido edificio barocco. Troverai tesori risalenti al periodo neolitico, pugnali dell'età del bronzo e l'antichissima Venere di Malta. Questo è un ottimo modo per scoprire la storia antica dell'isola. Potresti essere ispirato a visitare altri siti archeologici dell'isola se un periodo particolare ti piace.

 

Templi di Ġgantija

 

Un complesso di templi megalitici più antico delle piramidi d'Egitto. Sì, hai sentito bene. I templi di Ġgantija sono ultraterreni. Gobekli Tepe in Turchia è l'unica struttura religiosa conosciuta di origini più antiche. Questi templi risalgono a circa 5500 anni fa. Poiché sono così antichi, non si sa molto delle persone che li hanno costruiti. I templi furono costruiti prima dell'invenzione della ruota. Come hanno fatto a costruirli con materiali così primitivi? Deve essere stato un progetto estremamente ambizioso.

PARTECIPA AL Travel Gay Newsletter

Altre notizie, interviste e servizi sui viaggi gay

I migliori tour a Malta

Sfoglia una selezione di tour a Malta dei nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.

Le migliori esperienze in Malta per il tuo viaggioOttieni la tua guida