La scena gay di Ni-Chome

Una guida gay a Ni-Chome, Shinjuku

Esplora l'iconico quartiere gay di Tokyo

Tokyo è una città degli estremi; e il quartiere gay della città, Ni-Chome, non fa eccezione. Ospita la più alta concentrazione al mondo di bar gay; Ni-Chome è un'area del distretto di Shinjuku noto come uno dei quartieri più rumorosi e affollati di Tokyo.

L'area è emersa come fulcro della cultura gay durante l'occupazione americana del Giappone sulla scia della seconda guerra mondiale. La chiusura dei quartieri a luci rosse di Tokyo ha contribuito alla nascita della scena gay di Ni-Chome, che ha visto numerosi bar gay aperti pubblicamente negli anni '1950 e, già nel 1948, si parlava di un teashop gay di Shinjuku.

Durante la fine del 20 ° secolo, l'identità di Ni-Chome come quartiere gay è cresciuta poiché ha ospitato una serie di eventi significativi che hanno contribuito al progresso dei diritti LGBT in Giappone, inclusa l'apertura di una stanza di consulenza per uomini gay, il primo AIDS veglia a lume di candela, il primo festival internazionale di film gay e lesbiche di Tokyo e la prima parata dell'orgoglio giapponese nel 1994, e oggi Ni-Chome è ancora un simbolo del crescente rispetto per le persone LGBT in Giappone.

Ora sede di numerosi locali gay, bar, luoghi di crociera e negozi per adulti; La scena gay di Ni-Chome è varia ed eccitante come qualsiasi altro quartiere diurno e gli eccellenti collegamenti di trasporto pubblico con il resto di Tokyo lo rendono una destinazione assolutamente imperdibile per qualsiasi viaggiatore gay.

La scena gay di Ni-Chome

Hotel gay a Ni-Chome

Quando si tratta di soggiornare in o vicino a Ni-Chome, la posizione è tutto. La natura dei luoghi che rendono Ni-Chome così popolare significa che i viaggiatori possono aspettarsi qualche notte tarda mentre esplorano questo quartiere, quindi avere una sistemazione gay-friendly nelle vicinanze è essenziale.

A pochi minuti dal cuore della vita notturna gay di Ni-Chome si trova il Hotel APA Shinjuku-Gyoemmae. L'hotel, completo di ristorante e spa, è anche a pochi minuti dalla sauna gay 24 Kaikan Shinjuku. L'APA Shinjuku-Gyoemmae Hotel è gay friendly ed è una scelta sempre popolare tra i viaggiatori LGBT.

Prende il nome e si trova nel grattacielo di recente costruzione- Grazia Shinjuku; l'hotel Gracery Shinjuku offre camere comode e compatte a prezzi estremamente convenienti. L'hotel dispone di una propria caffetteria con terrazza, ma nelle vicine aree di Shinjuku e nel quartiere a luci rosse di Kabuki sono presenti una moltitudine di opportunità per mangiare e bere. Gracery Shinjuku è a soli 10 minuti a piedi dalla vivace vita notturna gay di Ni-Chomes.

Per i viaggiatori che desiderano sperimentare Ni-Chome in extra lusso; il Park Hyatt Tokyo potrebbe essere la scelta perfetta. Occupando gli ultimi 14 piani della sbalorditiva Shinjuku Park Tower di 52 piani, il Park Hyatt offre agli ospiti viste mozzafiato sullo skyline di Tokyo e sul Monte Fuji. Una serie di opere d'arte originali decorano le camere dallo stile opulento e gli ospiti possono fare pieno uso della palestra e della piscina aperte 24 ore su XNUMX.

La scena gay di Ni-Chome

Bar e club gay a Ni-Chome

La vita notturna nella scena gay di Ni-Chome è una parte importante di ciò che rende famoso il quartiere in tutto il Giappone. Il rumore ei colori del quartiere di Ni-Chome di notte possono essere travolgenti all'inizio, ma la zona è un ricco centro di bar, club e feste gay.

Uno dei club più grandi e più evidenti di Ni-Chome è AiiSOTOPO Sala; un punto fermo di Tokyo gay, distribuito su due piste da ballo. Una serie di feste gay e serate di eventi a tema, inclusi spettacoli di drag, si svolgono al club, che consente la crociera, ma gli orari cambiano settimanalmente, quindi controlla cosa c'è in programma prima di partecipare. Il club è a soli 3 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria più vicina ed è aperto fino a tardi quasi tutte le sere.

Spesso con esibizioni di DJ e artisti di fama mondiale; VITA Tokyo ospita anche molte delle serate e feste gay più frequentate della città. Il club, che organizza anche occasionali feste in piscina, è una tappa obbligata per i viaggiatori gay a Ni-Chome.

Se stai cercando un'esperienza di discoteca inclusiva e diversificata, allora waifu è per te. Iniziato con l'obiettivo di riunire la popolazione LGBT di Tokyo in un unico spazio; Waifu suona un mix di house e techno, nonché esibizioni di DJ e artisti locali. I prossimi eventi sono pubblicizzati sulla pagina Facebook di Waifu.

La scena gay di Ni-Chome

Cibo e bevande a Ni-Chome

Molti dei ristoranti, bar e caffè che conferiscono alla scena gay di Ni-Chome il suo carattere vivace sono gestiti e frequentati da persone LGBT. L'area offre una vasta gamma di cucine ed esperienze culinarie che entusiasmeranno ogni viaggiatore.

Caffè Alamas si trova nel centro del distretto di Ni-Chome ed è un luogo di ritrovo vibrante e vivace per molti dei residenti della zona. Popolare tra la popolazione gay del quartiere, l'Alamas Cafe serve un'eccellente varietà di cibi, bevande e dessert, oltre a presentare musica di DJ dal vivo.

Assicurati di controllare le sedi LGBT-friendly e gestite prima di andare a Ni-Chome per assicurarti di supportare la comunità LGBT locale e di vivere la vera vita Ni-Chome.

La scena gay di Ni-Chome

Saune gay a Ni-Chome

La scena gay di Ni-Chome è indissolubilmente legata al lavoro sessuale e all'industria del sesso. La storia dell'area come quartiere a luci rosse prima della sua evoluzione come villaggio gay più ampio è ancora prevalente oggi attraverso una serie di saune gay e destinazioni di crociera.

Affermare il titolo come il più grande spazio per crociere gay di Tokyo; 24 Kakan è un'enorme sauna a 8 piani, completa di sauna secca, bagno turco, jacuzzi, solarium, sala video e cabine private. Il tetto ospita anche un'area prendisole e una vasca immersione ad acqua fredda e, sebbene siano disponibili cabine private, sono costose, il che significa che gran parte dell'azione si svolge negli spazi comuni delle saune.

All'altra estremità dello spettro c'è Jin Ya; una sauna su piccola scala che è ampiamente apprezzata dai turisti stranieri e dai locali in cerca di divertimento con i viaggiatori. Jin-Ya ha una serie di strutture e spazi, inclusi 4 spazi di gioco comuni che tendono ad essere molto affollati di notte. Altri servizi includono una terrazza sul tetto per nudisti e bagni in comune.

La scena gay di Ni-Chome

Cose da fare a Ni-Chome

Ni-Chome è eclettico ed eccitante come qualsiasi altro quartiere di Tokyo e il fascino giocoso e creativo della città continua attraverso la scena gay di Ni-Chome.

Una delle attrazioni più popolari nella zona di Ni-Chome è il famoso Robot Restaurant di Shinjuku. Secondo quanto riferito, costando al proprietario $ 100 milioni per creare, il Robot Restaurant è stato un successo costante sia tra i locali che tra i turisti. Si sente che i visitatori possono gustare cibo preparato al momento servito da robot al suono di una band dal vivo, anch'essa composta esclusivamente da robot.

Se la navigazione autonoma nel quartiere a volte vertiginoso di Ni-Chome è un'impresa troppo grande, ci sono anche una serie di tour notturni e diurni che consentono ai visitatori di sperimentare tutto ciò che l'area ha da offrire sotto la guida appassionata di un residente locale di Ni-Chome . Uno di questi tour è il Handsome Boys, un gruppo di tour giapponese-americano, specializzato in tour notturni vivaci ed eccitanti forniti da ragazzi attraenti.

 

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Cosa c'è oggi

Altre notizie, interviste e servizi sui viaggi gay

I migliori tour a Tokyo

Sfoglia una selezione di tour a Tokyo dei nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.

Le migliori esperienze in Tokyo per il tuo viaggioOttieni la tua guida