Istanbul

Gay Istanbul · Guida della città

Prima volta a Istanbul? Allora la nostra pagina della guida della città gay di Istanbul è un buon punto di partenza.

Istanbul

Istanbul, la mega città tentacolare che collega l'Europa e l'Asia, è una delle destinazioni urbane più vivaci ed emozionanti del mondo. È un vero crogiolo di culture, tradizioni e storia. Ricca di attrazioni turistiche, tesori religiosi e storici, ottimi negozi, cibo e hamam, nonché una vivace vita notturna e una scena gay, la città è un'ottima destinazione.

Istanbul è la quinta destinazione turistica più popolare al mondo, accogliendo ogni anno oltre 12 milioni di visitatori stranieri. Il centro storico della città è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO per il suo significato culturale, l'architettura antica e i monumenti religiosi.

Istanbul ha un atteggiamento più liberale nei confronti delle persone LGBT + rispetto a molti dei suoi vicini vicini, e come tale è una mecca per la cultura e il turismo gay nella regione, e sebbene non sia sulla scala di Sydney, Vienna o Bangkok, c'è un notevole e vivace scena gay in città.

Diritti dei gay in Turchia

La legalità di base delle relazioni omosessuali è stata stabilita da tempo in Turchia (dal 1858), e vi è una pari età per il consenso (18), tuttavia, sembrerebbe che l'uguaglianza nella pratica non vada molto oltre.

Non ci sono leggi contro la discriminazione attualmente in vigore nel paese e nessuna disposizione per i matrimoni tra persone dello stesso sesso, nessun riconoscimento ufficiale delle coppie dello stesso sesso o diritti legali per le coppie gay di adottare bambini. Esiste il diritto legale di cambiare sesso e troverai una cultura apertamente gay a Istanbul se non nel resto del paese.

Ci sono organizzazioni attive e vocali per i diritti LGBT che fanno pressioni per la parità di diritti in Turchia. Questo è stato il primo paese a maggioranza musulmana a tollerare le celebrazioni del gay pride (a Istanbul e Ankara), tuttavia nel 2015 e nel 2016 gli eventi del Pride sono stati interrotti dalla polizia.

La parità di diritti per la comunità LGBT continua a essere discussa nel parlamento turco anche se non ancora adottata con successo.

Scena gay

Sebbene piccola e concentrata rispetto alla megalopoli che è Istanbul, c'è una scena gay ben consolidata e visibile nella città.

La scena è molto concentrata nel principale quartiere turistico di Beyoglu, lo storico quartiere di Pera, con la maggior parte della città bar gay ed club situato in prossimità di Taksim, che è il quartiere centrale di Beyoglu. Uno dei bar gay più belli di Istanbul è Chianti Bar, un luogo accogliente e rilassato popolare tra la comunità gay locale. Il Chianti Bar è un caffè di giorno e un bar di notte, che tende ad essere più affollato in prima serata.

Attirando grandi folle nei fine settimana, Tek Yon è la discoteca gay più famosa di Istanbul. Il locale attira un gruppo misto di gente del posto e turisti, aspettati una pista da ballo piena. Aperto tutte le sere, il club ospita spesso spettacoli di drag queen e dispone di un'area esterna privata.

Vale la pena notare che mentre molti hammam (bagni turchi tradizionali) sono stati per molti anni luoghi di ritrovo discreti per i ragazzi turchi, ci sono grandi sensibilità che circondano qualsiasi promozione di questi come locali gay. Vai ed esplora con tutti i mezzi, sii solo consapevole delle sensibilità e agisci di conseguenza.

Istanbul

Hotel gay a Istanbul

La zona più popolare per i viaggiatori gay che soggiornano a Istanbul è il quartiere di Beyoglu. Questo è il cuore pulsante della moderna Istanbul e offre a coloro che soggiornano un facile accesso a molte delle famose attrazioni della città. La zona è anche conosciuta per la sua vivace vita notturna gay, con una buona scelta di bar e club gay.

Situato vicino alla scena gay e alla bellissima piazza Taksim, il Grand Hyatt Istambul è il luogo ideale per i viaggiatori che desiderano una base lussuosa ed elegante da cui partire per esplorare la città.

Istanbul vanta un'impressionante varietà di hotel con una vasta gamma di budget. Mentre la città ospita molte destinazioni di lusso a 5 stelle, ci sono anche molte opzioni per i viaggiatori gay con un budget ridotto. Controlla il nostro elenco di hotel consigliati a Istanbul per i viaggiatori gay su Pagina degli hotel gay di Istanbul.

Saune gay a Istanbul

Mentre le leggi turche sull'esibizionismo pubblico impediscono alle saune e agli hammam di prendere di mira una clientela specificamente gay, molti dei luoghi della città sono luoghi di incontro discreti per la comunità gay.

Gli hammam tradizionali fanno parte della cultura unica di Istanbul e questi luoghi per soli uomini possono offrire ai viaggiatori un'esperienza autentica e unica che è davvero speciale.

Ci sono anche un certo numero di saune più moderne e tipiche occidentali in tutta la città, e questi sono i luoghi generalmente più popolari tra i viaggiatori gay.

Istanbul

Storia e cultura a Istanbul

Istanbul è considerata "la capitale culturale d'Europa" e con la sua storia antica e variegata non sorprende. Ci sono esempi del ricco patrimonio della città sparsi nei suoi affascinanti vicoli e strade, molti dei quali sono facilmente accessibili ai visitatori erranti.

Alcune delle culture turche più autentiche e preservate possono essere osservate nel Grand Bazaar e nel Bazar delle spezie, dove i commercianti vendono i propri prodotti coltivati ​​o lavorati in modo tradizionale. Il baratto è standard in questi mercati e gli acquirenti possono normalmente contrattare il prezzo di un articolo verso il basso, con tali scambi previsti dai proprietari delle bancarelle.

Istanbul è anche un centro di importanza religiosa, in particolare l'Islam. Ci sono più moschee e altri siti di importanza religiosa in tutta Istanbul e i viaggiatori dovrebbero essere cauti delle aspettative e delle regole quando visitano tali luoghi. È sempre una buona idea controllare i codici di abbigliamento, le pratiche di ingresso e altre usanze rispettose prima di esplorare questi splendidi luoghi.

Arrivare a Istanbul

Il principale punto di ingresso è l'aeroporto Atatürk, situato a circa 20 km a ovest del centro della città. Il sistema metropolitano della città collega l'aeroporto direttamente al centro della città ed è relativamente economico a soli 4 TL (che si applica ai viaggi in autobus), c'è anche un affidabile servizio di autobus espresso oltre a prendere un taxi. I taxi costano nella regione di 50 TL.

Istanbul ha anche un secondo aeroporto, Aeroporto internazionale Sabiha Gökçen, che si trova nella parte asiatica della città. Da qui non ci sono collegamenti ferroviari diretti per il centro città europeo, quindi l'opzione migliore è prendere un autobus per Kadiköy (linea E10) e poi uno dei tanti traghetti da Kadiköy a vari punti centrali. I taxi costano nella regione di 80 TL.

C'è anche un affidabile Havata autobus che ti porterà direttamente a Piazza Taksim.

Vai a Istanbul

Muoversi a Istanbul

Istanbul è enorme e congestionata dal traffico, quindi vale la pena fare i conti con la rete di trasporto pubblico per spostarsi nel modo più efficiente ed economico possibile.

Metrobus

L'autobus della metropolitana di transito rapido ha le sue corsie in tutta Istanbul. Ciò significa che è uno dei modi più efficienti per spostarsi in città in quanto è in grado di aggirare completamente il traffico e la congestione. Tuttavia, il Metrobus può essere molto affollato e, a volte, estremamente angusto.

Metro

Le linee della metropolitana di Istanbul si sono sviluppate in modo massiccio negli ultimi anni ed è ora un'alternativa preferita sia per la gente del posto che per i turisti. La metà europea della città ha in particolare una rete metropolitana fantastica ed efficiente.

Taxi

I taxi sono abbondanti a Istanbul, quindi non dovresti mai avere problemi a chiamarne uno. Sono l'opzione di viaggio perfetta per i viaggiatori stanchi che non vogliono avere a che fare con l'autobus della metropolitana. Tuttavia, assicurati di salire solo su veicoli con loghi sulle porte per assicurarti che sia affiliato a una compagnia di taxi rispettabile.

Qualunque sia il metodo di trasporto scelto, dovrai pagare il viaggio in anticipo. La vecchia Akbil i gettoni tattili in plastica e metallo sono in fase di eliminazione, sebbene siano ancora di uso comune, quindi è meglio ottenere un nuovo Istanbulkart che possa essere utilizzato su qualsiasi forma di trasporto pubblico. Ti verrà addebitato un piccolo deposito (10TL) e quindi caricherai la carta in base al numero di viaggi per i quali prevedi di utilizzarla.

Cose da fare a Istanbul

La città è ricca di attrazioni ed esperienze per i visitatori: ecco solo un breve assaggio di alcuni dei migliori siti:

  • Esplora la Moschea di Hagia Sophia
  • Visita la casa dei sultani al Palazzo Topkapi
  • Visualizza la splendida Moschea Blu
  • Scopri la storia ottomana presso i musei archeologici di Istanbul
  • Visita la Moschea Suleymaniye recentemente restaurata
  • Apprezza la collezione di tappeti turchi al Museo delle arti turche e islamiche
  • Ammira panorami mozzafiato dalla Torre di Galata
  • Passeggia nei tunnel della Cisterna Basilica

FAQs

Visa

Dall'aprile 2014, la Turchia ha introdotto un sistema di visto elettronico che consente ai cittadini di diversi paesi di richiedere il visto in anticipo. Ulteriori informazioni possono essere trovate qui.

I cittadini di Bulgaria, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lituania, Lussemburgo, Romania, Slovacchia, Slovenia e Svezia possono entrare in Turchia senza visto per 90 giorni entro un periodo di 180 giorni.

Denaro

La valuta turca è la lira (TL). L'euro e il dollaro USA sono accettati anche nei principali siti e negozi turistici. Sebbene le carte siano accettate in molte delle destinazioni turistiche più popolari e negli stabilimenti più costosi di tutta Istanbul, il contante è ancora il re in città e gli sportelli bancomat possono essere facilmente trovati. L'uso dei bancomat è sicuro ed efficiente a Istanbul, ma non è consigliabile portare grandi quantità di contanti.

Quando visitare

I periodi migliori per visitare Istanbul sono la primavera e l'autunno, quando le giornate sono più secche, lunghe e soleggiate, senza il caldo dell'estate di punta. Questi mesi tendono ad essere buoni anche per i viaggiatori che desiderano evitare grandi folle di turisti e strade congestionate. Anche le visite turistiche sono più difficili in estate poiché le principali attrazioni della città tendono ad essere molto affollate. Per i viaggiatori che cercano il viaggio più conveniente a Istanbul, i prezzi degli hotel e dei voli tendono a diminuire in inverno quando il turismo è più lento.

Sicurezza

Milioni di turisti visitano Istanbul ogni anno. La maggior parte delle visite sono completamente prive di problemi. Tuttavia, la Turchia ha subito una serie di gravi attacchi terroristici negli ultimi anni, alcuni mirati ai turisti.

Viaggiare a Istanbul è generalmente sicuro, ma è opportuno evitare viaggi entro 10 km dal confine con la Siria e verso la città di Diyarbakir.

Tieniti aggiornato con i consigli di viaggio da fonti ufficiali (ad esempio, il Sito web FCO del Regno Unito)

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Abbiamo qualcosa che non va?

Ci manca una nuova sede o un'attività ha chiuso? Oppure è cambiato qualcosa e non abbiamo ancora aggiornato le nostre pagine? Per favore usa questo modulo per farcelo sapere. Apprezziamo molto il tuo feedback.