Darren Burn e Brian Kelly

The Points Guy, Brian Kelly, sui viaggi gay, i rifugiati LGBTQ + e la pandemia

Brian ha continuato a trasformare la sua passione per le miglia aeree (viaggi gratuiti, in pratica!) In un impero.

Brian Kelly è anche conosciuto come Il ragazzo dei punti. Il suo viaggio in miglia aeree è iniziato nel 1996 quando era bambino. Suo padre aveva accumulato crediti di miglia aeree nel corso degli anni e non aveva idea di cosa farsene. Brian ha capito come trasformare le miglia aeree in un viaggio gratuito ai Caraibi, un viaggio che la sua famiglia non pensava di potersi permettere. È stato un bel risultato per un bambino. Brian ha continuato a trasformare la sua passione per le miglia aeree (viaggi gratis, in pratica!) in un impero. Racconta al nostro caporedattore, Darren Burn, tutto del suo viaggio.

 

Da Pittsburgh a New York City

 

È cresciuto a Pittsburgh ma ha sempre voluto andare a New York. Brian sapeva di essere gay fin dalla tenera età, rendendosi conto per la prima volta quando ha visto una foto di New Kids On The Block. Ma anche in una città come Pittsburgh, non conosceva una sola persona gay quando stava crescendo.

Quando ha lanciato la sua attività nel 2010, ha deciso di essere aperto sulla sua sessualità. "Mi sono reso conto che metà del mio pubblico è probabilmente repubblicano o persone che non condividono le stesse opinioni. All'inizio ho pensato, dovrei restare nell'armadio? Ma non è quello che sono. Penso che il mio blog sia decollato è perché sono autentico. Mi mostravo in viaggio, condividevo le mie opinioni ed è quello che vogliono le persone. Non ho mai incontrato una sola persona che sia uscita allo scoperto e poi abbia desiderato che tornasse nell'armadio ".

 

Viaggiare per il mondo da gay

 

"Il viaggio abbatte le barriere. Uno dei motivi per cui abbiamo visto così tanti progressi è il dialogo aperto, quando le persone vedono un uomo gay non come una minaccia". Brian fa molto lavoro di beneficenza in Africa. Sebbene le leggi anti-gay possano essere molto draconiane nei paesi africani, ha guadagnato molto esplorando quella parte del mondo.

Dubai ha una scena gay fiorente ma nascosta. Nelle contee meno liberali spesso trovi che le cose sono più complesse sotto la superficie. "Non ho mai avuto problemi, fintanto che ho rispettato la cultura. In generale, i governi possono avere delle regole, ma le persone quotidiane in quel paese non sono necessariamente conformi a loro... Puoi dormire in un letto king size alle Maldive o a Dubai con il tuo partner." La discrezione è la chiave.

"Molti viaggiatori sono ingenui e pensano che gli Stati Uniti siano un governo ricco e che li salveranno [se si mettono nei guai]. In realtà di solito non lo fanno, quindi voglio ricordare alle persone che non puoi viaggiare e dare per scontato che la tua ambasciata ti tirerà fuori. Devi davvero avere il tuo ingegno quando viaggi. Parole sagge!

 

Guarda l'intervista completa

 

 

Ascolta come un podcast

 

Ascolta su podcast Apple Ascolta su Google Podcast Ascolta su Spotify

 

Rainbow Railroad in Giamaica e Cecenia

 

Ferrovia Arcobaleno è un ente di beneficenza di portata globale. Aiutano le persone LGBTQ+ ad affrontare persecuzioni in molti paesi diversi. Brian è andato in Giamaica per lavorare con loro e ha visto la realtà dell'essere LGBT+ in quello che è percepito come uno dei paesi più omofobi dei Caraibi. È uno dei posti più difficili al mondo per essere gay, dice Brian e come outsider, lui stesso non si sentiva minacciato. Essere uno straniero con soldi da spendere e un volo di ritorno offre alcuni privilegi. La vera sfida è per le persone che vivono in paesi omofobi.

La situazione in Cecenia è ancora peggiore. Quando Brian ne ha sentito parlare campi di concentramento gay in Cecenia inizialmente pensava che fosse un titolo sensazionalista. Si è rivelato fin troppo reale quando più testimoni hanno condiviso i loro resoconti dell'epurazione gay. "Tutti possiamo fare qualcosa. Ho iniziato a ospitare alcune raccolte di fondi e solo a sensibilizzare perché non credo che nemmeno nella comunità gay le persone capissero quanto fosse brutto. Rainbow Railroad non si limita a far uscire le persone. Si tratta di acclimatarle, convincerle posti di lavoro e costruzione di comunità”.

Brian ha aperto la strada alla donazione di miglia aeree all'ente di beneficenza per consentirle di prenotare i biglietti aerei dei rifugiati per sfuggire alle avversità.

 

Il futuro dei viaggi dopo la pandemia di coronavirus

 

Quindi, quando riprenderanno i viaggi in un mondo post-COVID? "Penso che sia incredibile che ci siano già i vaccini. Entro i prossimi mesi, negli Stati Uniti in particolare, la maggior parte degli americani sarà vaccinata entro l'estate (2021). Credo che con i progressi della tecnologia, i test e il vaccino si apriranno viaggi. Penso che quest'estate sarà aperta, in una certa misura. Tuttavia, non saranno completamente aperti i confini e penso che l'estate 2022 sarà quando i viaggi riprenderanno davvero".

Brian evidenzia molti vantaggi che gli utenti di carte di credito possono ottenere in questo momento, specialmente negli Stati Uniti. "È incredibile quanto puoi guadagnare in punti. I bonus di iscrizione sono enormi. Stiamo per lanciare la nostra app che terrà traccia di tutti i tuoi punti e fornirà anche gli strumenti per usarli. Perché questa è la cosa importante: molte persone hanno punti risparmiati. L'estate 2021 coinciderà piacevolmente con le persone che penseranno che ho bisogno di un viaggio e ho tutti questi punti, quindi non ci sarà momento migliore per usarli".

 

La lista dei desideri di Brian Kelly

 

Quando torna il viaggio vuole visitare Machu Picchu, prima che diventi di nuovo sovraffollato. Anche le Isole Galapagos e l'Ecuador sono in cima alla lista. Brian cita l'Oktoberfest gay a Monaco come un'esperienza di festa da non perdere. Tutti quei tedeschi e turisti in abiti tradizionali che bevono birra dalle 7 del mattino. Cosa potrebbe andare storto?

Scopri di più su come accumulare miglia e punti aerei su Il ragazzo dei punti.

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Cosa c'è oggi

Altre notizie, interviste e servizi sui viaggi gay

I migliori tour a New York City

Sfoglia una selezione di tour a New York City dai nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.

Le migliori esperienze in New York City per il tuo viaggioOttieni la tua guida