Le migliori spiagge gay negli Stati Uniti

Le migliori spiagge gay negli Stati Uniti

Dalle vivaci rive di Sebastian Street Beach, dove arte, cultura e diversità si scontrano, all'iconica Ginger Rogers Beach, dove il vecchio fascino di Hollywood incontra l'edonismo moderno. Oltre alle acque scintillanti e alle sabbie baciate dal sole, le spiagge gay offrono un'esperienza unica e trasformativa per chi le visita.

Unisciti a noi mentre approfondiamo queste straordinarie gemme costiere e le comunità che le fanno risplendere.

Spiaggia della 12ª Strada, Miami

Parte della bellezza di 12th Street Beach risiede nella sua attraente gamma di servizi e strutture per il tempo libero. Con campi da pallavolo, attrezzature per il sollevamento pesi e una striscia di bar e club gay situati a breve distanza a piedi, una volta trovato il posto perfetto, non avrai più bisogno di spostarti. Uno dei punti salienti nelle vicinanze per i visitatori della 12th Street Beach è senza dubbio Bar del Palazzo, il principale locale della vita notturna LGBTQ + di Miami.

Se le prospettive di giocare a pallavolo e prendere il sole non solleticano la tua fantasia, durante tutto l'anno, 12th Street Beach ospita una serie di feste ed eventi incentrati sul queer. Il Winter Party Festival di Miami Beach, il White Party e il Miami Beach Pride vedono fiorire la 12th Street mentre migliaia di viaggiatori gay scendono sulle sue sabbie incontaminate.

Baker Beach, San Francisco

Se San Francisco è il posto migliore al mondo per essere gay, allora Baker Beach potrebbe essere la migliore spiaggia gay del mondo. Dalla ricca storia della città di attivismo LGBTQ+ alla rete di locali notturni queer che rimangono fino ad oggi, San Francisco è una destinazione maestosa per molti viaggiatori gay. Baker Beach si trova appena fuori città nel distretto di Presidio ed è particolarmente popolare tra nudisti e locali gay.

Non ci sono molte spiagge gay con una vista che rivaleggia con quella di Baker Beach: i visitatori qui possono godere di una vista laterale incredibilmente bella del Golden Gate Bridge. I viaggiatori gay dovrebbero dirigersi verso l'estremità settentrionale della spiaggia, dove molti locali queer si affollano per picnic, giornate in spiaggia o tuffi nel freddo Pacifico.

Pines Beach, Isola del fuoco

Per quasi 100 anni, i newyorkesi gay sono sfuggiti al caldo insopportabile dell'estate con viaggi a Fire Island, un bastione della comunità queer sulla costa meridionale di Long Island. Mentre Fire Island è circondata da una serie di splendide spiagge che attirano un'altrettanto splendida selezione di gay in viaggio, Pine Beach è senza dubbio il punto focale dell'azione costiera della zona. A Fire Island va bene tutto e, una volta che hai finito con la spiaggia, non vorrai perderti la ricchezza di bar e club gay che si trovano appena oltre le dune.

La comunità teatrale di New York ha iniziato a visitare Fire Island negli anni '1920 e da allora un flusso costante di intrattenitori e artisti ha mantenuto vivo lo spirito creativo della zona. Uno dei posti migliori per immergersi nella vibrante atmosfera serale di Fire Island è The Blue Whale, un bar gay per antonomasia di Pine Beach che ospita una serie di eventi tra cui drag brunch settimanali, feste da ballo ed eventi Pride.

Ginger Rogers Beach, Los Angeles

Non importa quando scegli di visitare l'iconica Ginger Rogers Beach di Los Angeles, troverai una sana folla di gay di West Hollywood, ma è nei fine settimana che questa distesa di sabbia unica e pittoresca prende davvero vita. Accessibile con il Santa Monica Blue Bus 9, Ginger Rogers Beach è l'unica spiaggia gay della città di Los Angeles, e come tale è un luogo sempre divertente dove trascorrere una giornata al mare. La folla gay tende a radunarsi intorno alla Lifeguard Tower 18, e c'è una piacevole pista ciclabile che porta direttamente a questo punto.

Dopo una giornata di relax a Ginger Rogers Beach, i viaggiatori gay vorranno trascorrere la serata esplorando il queer paese delle meraviglie che è West Hollywood. Il più grande quartiere gay degli Stati Uniti, West Hollywood ospita la maggior parte dei bar gay della città e uno dei preferiti Travel Gay is L'Abbazia - che ha vinto due volte l'MTV Logo Best Gay Bar In The World Award.

Sebastian Street Beach, Fort. Lauderdale

Situata alla fine di Sebastian Street, vicino al Ritz Carlton, questa spiaggia gay è unica in quanto è fiancheggiata da una collezione di resort di lusso e hotel imponenti, il che significa che si presta magnificamente a un'esperienza di spiaggia gay leggermente elevata. Fort Lauderdale è una delle destinazioni di viaggio gay più popolari degli Stati Uniti e Sebastian Street Beach è un hotspot per la popolazione gay della città nei mesi più caldi. Fort Lauderdale è un posto incredibilmente accogliente e i viaggiatori gay solitari non avranno problemi a incontrare ragazzi gay locali nei bar lungo Sebastian Street Beach.

Solo una breve corsa in taxi da Sebastian Street Beach è Wilton Manors, il quartiere gay più movimentato della Florida. Wilton Manors è un quartiere vario e vivace che si estende su più isolati e vanta una miriade di bar e club gay. Anche il governo di Wilton Manors è in gran parte LGBTQ+ e l'area ha un'atmosfera davvero aperta.

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Cosa c'è oggi

I migliori tour a Fire Island

Sfoglia una selezione di tour a Fire Island dei nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.

Le migliori esperienze in Fire Island per il tuo viaggioOttieni la tua guida