Guida agli hotel di Dublino per viaggiatori gay

Una guida gay a Dublino

Dublino è una città storica con un'atmosfera moderna e cosmopolita

Dublino era una volta la seconda città dell'Impero britannico e ancora oggi si possono osservare le prove del passato diversificato e multiculturale della città. La capitale gay e la più grande città d'Irlanda è un fulcro di vita cosmopolita e atteggiamenti liberali in quello che, per alcuni aspetti, può ancora essere un paese socialmente conservatore.

Con una lunga e consolidata connessione con il bere e l'intrattenimento notturno, la città è una destinazione globale per i viaggiatori che cercano una vacanza spensierata e liberatoria. I fan della "roba nera" si riversano ogni anno in città per assaggiare la Guinness dalla sua fonte presso l'iconica Guinness Storehouse, un'istituzione amata e apprezzata di questa città amante del divertimento.

Dopo essere stato descritto come un'avanguardia dei diritti dei gay, i recenti passi nel progresso dei diritti LGBT + in Irlanda hanno visto aumentare l'uguaglianza della popolazione gay nella città e Dublino è ora una delle principali destinazioni di viaggio gay in Europa. E, con atteggiamenti sociali sempre più liberali nei confronti delle persone LGBT +, arriva una scena gay sempre più vivace e ovvia.

Dublino

Bar e club gay a Dublino

Dublino è la patria del bere. Dal suo iconico magazzino della Guinness e dalla rumorosa cultura del cervo all'impressionante rapporto pub-persona, Dublino offre alcune delle migliori esperienze di bevute in Europa, e i suoi locali notturni gay non deludono di certo.

Dopo aver aperto i battenti nel 1985, The George ha fornito una casa alla comunità gay irlandese da prima che l'omosessualità fosse legalizzata nel paese. Il club è stato il gioiello nella corona della vita notturna gay di Dublino per decenni e continua a fornire un luogo sicuro, inclusivo e privo di giudizio per le persone LGBT + di tutte le identità. Il club è il luogo perfetto per lasciar andare le tue inibizioni e ballare, con due ampie piste da ballo e una giovane folla gay.

Gli appassionati di drag and cabaret non dovrebbero guardare oltre PantiBar quando visiti Dublino. Questo luogo iconico è spesso considerato come uno dei migliori intrattenimenti gay dal vivo in Europa e con le sue esibizioni notturne di drag non è una sorpresa. Il club è gestito da Panti Bliss, una leggenda del drag che si esibisce ogni sabato presso la sede. Panti è noto per il suo lavoro con le organizzazioni per i diritti LGBT + e ci sono spesso eventi di beneficenza nel club.

Un ritrovo popolare per la comunità LGBT + della città, Via 66 è il luogo perfetto per coloro che desiderano incontrare e connettersi con ragazzi gay locali durante il loro soggiorno a Dublino. L'atmosfera intima e accogliente può farti sentire come se fossi in una casa vivace anziché in un bar e l'atmosfera amichevole e priva di atteggiamento non fa che aumentare l'esperienza. Il bar è frequentato dai gay e sebbene la folla possa essere mista, c'è ancora una folla LGBT + prevalente. Street 66 è conosciuta in tutta la città per avere alcuni dei migliori cocktail in offerta.

Hotel gay a Dublino

Con le sue pareti in muratura a vista, le camere moderne e il bar eccentrico, il Temple Bar Inn è la sistemazione ideale per i viaggiatori che cercano un soggiorno trendy e chic, vicino ai bar e ai club più vivaci della città. L'hotel dispone di una piscina, un bar, un ristorante in loco e persino l'accesso a una delle palestre più famose di Dublino: Crunch. Gli ospiti del Temple Bar Inn si trovano a soli 10 minuti dalla maggior parte dei migliori locali notturni della città.

I viaggiatori gay che cercano la migliore esperienza di lusso dovrebbero prendere in considerazione L'Hotel Westbury, uno degli hotel a 5 stelle più riconosciuti e rispettati di Dublino. Gli ospiti possono godersi le brevi passeggiate verso molte delle principali attrazioni turistiche e locali notturni della città, nonché l'elegante cocktail bar e la scelta di due ristoranti. Le camere sono decorate con uno stile opulento e lussuoso, creando l'ambiente perfetto per rilassarsi dopo una lunga giornata trascorsa esplorando la città.

L'ultimo esempio di sistemazione economica ma innovativa, il Generator Hostel Dublino offre una gamma di camere singole, doppie, familiari e comuni ospitate all'interno di una centrale elettrica in disuso. Il guscio riproposto dell'hotel crea un ambiente alla moda e fresco che in genere attira una folla di ospiti più giovani. L'ostello ospita un lounge bar aperto 24 ore su XNUMX dove gli ospiti possono socializzare, guardare film e rilassarsi durante il loro soggiorno.

Statua di Oscar Wilde

Scopri Oscar Wilde

Il famoso poeta e drammaturgo è senza dubbio la figura LGBT + più conosciuta e influente nella storia della letteratura. Le sue opere hanno attraversato oltre due decenni e lo hanno visto scrivere più opere che hanno toccato la sua sessualità e la sua vita personale travagliata. Wilde è nato a Dublino e ha tratto gran parte della sua ispirazione dai suoi ricordi della città da giovane.

Oggi ci sono numerosi monumenti e memoriali dedicati all'eredità di Wilde in tutta la città e il più famoso si trova in Merrion Square. Inaugurata nel 1997, la scultura raffigura Wilde seduto su una grande roccia e l'artista responsabile dell'installazione è accreditato per aver commemorato un individuo la cui ascesa e caduta dalla grazia è universalmente riconoscibile.

Molti degli altri tributi della città a Oscar Wilde possono essere vissuti come parte di uno degli iconici tour Walk on the Wilde Side di Dublino, che vede le guide locali condurre i visitatori in un viaggio nella città natale dell'influente scrittore.

Dublino

Gay Pride a Dublino

Il Dublin LGBTQ + Pride Festival è una celebrazione annuale della popolazione LGBT + della città e la più grande celebrazione dell'orgoglio in Irlanda. Distribuito su dieci giorni, il festival culmina in una grande parata dell'orgoglio l'ultimo sabato di giugno di ogni anno.

La celebrazione di ogni anno assume un tema unico e il gran maresciallo degli eventi viene scelto in linea con i valori e gli obiettivi del Dublin Pride. Durante il festival di 10 giorni si svolgono una serie di eventi culturali e politici, nonché una moltitudine di feste e serate di club incentrate sulla comunità LGBT +.

L'evento è iniziato negli anni '1970 come un piccolo gruppo di persone LGBT + che si incontravano a Merrion Square per un picnic e una discussione e nel tempo si è evoluto in uno degli eventi di orgoglio più estesi e popolari d'Europa.

Diritti dei gay a Dublino

L'Irlanda ha vissuto una trasformazione rapida e drammatica nel modo in cui ha trattato la sua comunità LGBT + tra gli anni 2000 e 2021. Il paese è passato lentamente da un paese definito dalla sua forte identità cattolica conservatrice a uno definito dal suo rispetto e umanità verso le persone LGBT +. Nel 2015, l'Irlanda è diventata il primo paese a legalizzare a livello nazionale il matrimonio tra persone dello stesso sesso con il voto popolare e nel 2017 Leo Varadkar, il capo del governo irlandese, è diventato il quarto capo di stato apertamente gay al mondo.

Nel 2015 è stata approvata una legislazione che consentiva alle persone transgender di sottoporsi a un intervento chirurgico di conferma del genere e di cambiare il proprio genere su tutti i documenti legali del governo senza la necessità di una valutazione psicologica lunga e invasiva.

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Cosa c'è oggi

Altre notizie, interviste e servizi sui viaggi gay

I migliori tour a Dublino

Sfoglia una selezione di tour a Dublino dei nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.

Le migliori esperienze in Dublino per il tuo viaggioOttieni la tua guida