Brooklyn

Una guida gay a Brooklyn

Brooklyn è incredibilmente cool, sempre più costosa e ospita una vasta comunità LGBT +

Brooklyn è un crogiolo di identità, patrimonio e cultura. Gli splendidi edifici in arenaria che costeggiano le strade di questo variegato quartiere di New York sono stupendi e offrono lo sfondo perfetto a una delle zone più vivaci ed emozionanti della città.

Brooklyn ha anche una forte comunità LGBT + e l'annuale festival dell'orgoglio di New York prende il via nel quartiere con la Park Slope Twilight Parade. La scena gay di Brooklyn è comunemente associata alla parte più giovane e diversificata della comunità gay di New York, rivendicando una serie di bar, club e caffè hipster che si rivolgono alle persone LGBT +.

Dopo aver sperimentato lo sviluppo economico negli ultimi anni, Brooklyn è diventata un centro di imprenditorialità, cultura d'avanguardia e investimenti creativi. Gran parte di questa innovazione è stata incentrata sull'area DUMBO di Brooklyn. L'acronimo sta per Down Under The Manhatten Bridge, e l'area è stata etichettata come "il centro del triangolo tecnologico di Brooklyn". DUMBO è noto per i suoi grandi loft, i ristoranti alla moda e le numerose gallerie e boutique. L'area ospita anche DUMBO house, un membro del gruppo Soho House, un club privato che offre spazi di lusso per soggiornare, rilassarsi e mangiare in tutto il mondo.

Park Slope si trova nel centro di Brooklyn ed è uno dei distretti più gay-friendly. È qui che si stabiliscono molte coppie queer e la zona è nota per le sue splendide case a schiera e gli eccentrici negozi e boutique vintage. Williamsburg è anche una popolare destinazione gay ed è il quartiere più visitato di Brooklyn. La vita notturna a Williamsburg è turbolenta e la folla tende ad essere più giovane con molte feste che si svolgono fino alle prime ore del mattino.

Brooklyn gay

 

Hotel gay a Brooklyn

 

Lo Sheraton Brooklyn offre ai suoi ospiti alloggi gay-friendly e comfort nel cuore del centro di Brooklyn. L'hotel si trova a solo una corsa in metropolitana dalla vivace Manhattan, offrendo al contempo una base nella vivace ed eclettica Brooklyn. Le camere sono eleganti e classiche e chi visita l'hotel può sfruttare appieno la piscina, il centro fitness e lo Starbucks interno.

Per i viaggiatori gay che cercano un'esperienza alberghiera su piccola scala, Casa BKLYN offre alloggi gay-friendly vicino al quartiere alla moda di Williamsburg. BKLYN House è un hotel in stile boutique, che offre agli ospiti l'accesso a un accogliente salotto e una terrazza all'aperto. Ogni camera è arredata in modo industriale e viene fornita con colazione gratuita, aria condizionata completa e WiFi in camera.

The William Vale è l'epitome della recente rinascita culturale ed economica di Brooklyn. Esponendo viste mozzafiato sullo skyline di Manhattan dal suo ristorante sul tetto, il William Vale è uno degli hotel più alla moda di Brooklyn ed è un popolare punto d'incontro per i giovani professionisti alla moda di Burroughs. L'hotel vanta una piscina di 60 piedi e ogni camera è rifinita in modo impeccabile secondo uno standard ultra contemporaneo ed è nota per i suoi incredibili brunch.

 

Bar e club gay a Brooklyn

 

Brooklyn è un paradiso per i club gay, con una varietà di bar e club che offrono ai viaggiatori gay una notte eclettica e vivace nella città che non dorme mai.

Casa di Sì è un'icona imperdibile nella scena della vita notturna gay di Brooklyn. L'esterno blu vibrante del club riflette l'atmosfera elettrica degli House of Yes. Il locale ospita un mix eclettico di eventi, feste, circo e spettacoli drag. La gente del posto adora House of Yes e con la sua atmosfera vivace e una folla diversificata lo sarà anche ogni viaggiatore gay.

Con un'atmosfera retrò anni '70 ed eventi che attirano DJ e artisti di livello mondiale, Xstasy Bar e Lounge è una delle migliori discoteche gay di Brooklyn. Le pareti ricoperte di vecchi album e una massa di neon ronzanti danno a Xstasy un'atmosfera davvero speciale. Il club ospita anche alcuni dei migliori spettacoli drag e cabaret di New York e i viaggiatori dovrebbero anche controllare l'agenda del club per le prossime serate di bingo e karaoke.

Anche se non a Brooklyn, i viaggiatori gay dovrebbero fare il viaggio al Greenwich Village dove il Stonewall Inn, luogo della prima protesta nella lotta per i diritti LGBT + negli Stati Uniti, è ancora in piedi. Il bar è il luogo di nascita del gay pride ed è spesso considerato il bar gay più famoso al mondo.

E così sei tu

 

Museo d'arte di Leslie Lohman

 

Accessibile da Brooklyn con un viaggio in treno di 30 minuti, il Leslie Lohman Museum of Art è il Santo Graal delle opere d'arte e della storia create e focalizzate da LGBT +. Il museo ha una collezione permanente di opere d'arte di influenti artisti LGBT + come Tom of Finland, David Hockney, Catherine Opie e Del LaGrace Volcano. Il Museo Leslie Lohman rimane l'unico spazio al mondo dedicato alla presentazione del talento degli artisti queer. Il luogo è gratuito al pubblico ma si basa in parte sulle donazioni dei visitatori.

 

Il duplex

 

Riconosciuto per aver contribuito a lanciare le carriere di Barbara Streisand e Joan Rivers, nativa di Brooklyn, The Duplex è uno storico piano bar che è stato a lungo popolare tra i viaggiatori gay e i turisti. Fondato nel 1950, il bar continua a offrire spettacoli serali dei più promettenti talenti musicali e comici di New York. Il Duplex ha una storia forte e consolidata con la popolazione LGBT+ di New York e ha ospitato innumerevoli artisti queer e offre ai viaggiatori gay un ambiente sicuro e inclusivo in cui godersi un intrattenimento di livello mondiale. A soli 30 minuti di treno dal centro di Brooklyn, The Duplex dovrebbe essere su qualsiasi itinerario per viaggiatori gay.

 

Gay Pride a Brooklyn

 

Il Brooklyn Pride si svolge ogni anno a giugno e presenta una serie di eventi che celebrano la comunità LGBT + delle aree, tra cui una parata del crepuscolo, 5k pride run e un festival multiculturale dell'orgoglio. Gli eventi sono costantemente ben frequentati e sono noti per mostrare tutta la diversità e la creatività che hanno plasmato Brooklyn. Ci sono anche parti del festival Pride di New York che si svolgono a Brooklyn, inclusa la cerimonia di apertura del festival.

Brooklyn

 

Diritti dei gay a Brooklyn

 

New York ha alcune delle leggi sui diritti LGBT + più progressiste negli Stati Uniti, con residenti e viaggiatori gay protetti da leggi contro la discriminazione e contro l'odio. Marriage Equality è stato raggiunto a New York nel 2011 ed è stato uno dei primi stati degli Stati Uniti a farlo.

La diversità a Brooklyn significa che il distretto ha una popolazione gay aperta e notevole e le aree di Williamsburg e Park Slope sono particolarmente note per le loro fiorenti comunità LGBT +.

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Cosa c'è oggi

Altre notizie, interviste e servizi sui viaggi gay

I migliori tour a New York City

Sfoglia una selezione di tour a New York City dai nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.

Le migliori esperienze in New York City per il tuo viaggioOttieni la tua guida