Gay Amsterdam · Guida della città

Gay Amsterdam · Guida della città

Stai programmando un viaggio ad Amsterdam? Allora la nostra guida alla città gay di Amsterdam è per te.

Amsterdam

Amsterdam è la città più grande e la capitale dei Paesi Bassi. Ha una popolazione urbana di oltre un milione e una popolazione metropolitana di oltre due milioni.

Amsterdam è conosciuta come la "Venezia del Nord" per i suoi canali storici che attraversano la città, la sua imponente architettura e più di 1,500 ponti. C'è qualcosa per tutti i gusti di ogni viaggiatore, che tu preferisca cultura e storia, feste seri o semplicemente il fascino rilassante di una vecchia città europea.

La città è stata a lungo un centro della cultura gay e dei viaggi in Europa, vantando alcuni dei migliori club, bar e hotel gay del mondo. Amsterdam è ricca di un patrimonio culturale che attende di essere esplorato.

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Diritti dei gay nei Paesi Bassi

I Paesi Bassi sono un leader mondiale in termini di politiche liberali nei confronti e accettazione pubblica della comunità LGBT. L'omosessualità fu depenalizzata nel 1811. Il primo bar apertamente gay fu aperto nel 1927 ad Amsterdam.

Una delle prime organizzazioni mondiali per i diritti degli omosessuali, il COC, è stata fondata qui nel 1946. Nel 1993, una legge sull'uguaglianza dei diritti ha bandito la discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale in aree come l'alloggio e i servizi pubblici.

Già a metà degli anni '80, un gruppo di attivisti per i diritti dei gay ha chiesto al governo di consentire alle coppie dello stesso sesso di sposarsi. La legge è stata modificata il 1 aprile 2001 e i Paesi Bassi sono diventati il ​​primo paese al mondo a legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

La legge olandese richiede che uno dei partner abbia la nazionalità olandese o risieda nei Paesi Bassi. L'età per il matrimonio è 18 anni o meno di 18 anni con il consenso dei genitori. La legge è valida solo nel territorio europeo dei Paesi Bassi e non si applica agli altri paesi costituenti del Regno dei Paesi Bassi.

Scena gay

Considerata la capitale gay d'Europa e la culla dei diritti dei gay, Amsterdam è naturalmente una delle principali destinazioni per il turismo gay.

C'è una forte comunità LGBT e numerosi hotel, discoteche e caffè di proprietà gay o gay-friendly. In nessun'altra parte del mondo troverai così tante attrazioni gay per metro quadrato come nel centro della città di Amsterdam. La città ospita una pletora di club gay e bar che soddisferà tutti i gusti e gli interessi. Uno dei bar gay più popolari di Amsterdam è Miscela da bar, un luogo vivace ed elegante distribuito su due piani e caratterizzato da spettacoli settimanali di drag e bingo. Il bar attira uno spaccato della scena gay di Amsterdam.

Ci sono molte delle principali aree gay. Reguliersdwarsstraat è piuttosto mainstream e particolarmente popolare nei fine settimana. Nelle vicinanze, la zona intorno Amstel strada con i suoi numerosi bar gay nella tradizionale moda olandese offre stile e atmosfera. Kerkstraat ospita alcuni hotel gay e alcuni locali gay, e infine c'è il Warmoestraat con famigerate crociere gay e negozi fetish, come il Negozio di carrozzeria nera.

I momenti salienti annuali gay ad Amsterdam sono la vigilia di Capodanno, il Queen's Day il 30 aprile, il Amsterdam Gay Pride con la sfilata sul canale in agosto e il weekend del Leather Pride in ottobre.

Per maggiori informazioni leggi Travel Gay'S guida gay ad Amsterdam.

Amsterdam

Hotel gay ad Amsterdam

Amsterdam ha una vasta gamma di alloggi per soddisfare i desideri e i gusti di tutti i viaggiatori gay. La città ospita numerosi hotel e pensioni di proprietà gay. Questi locali tendono ad essere situati nei quartieri gay come Reguliersdwarsstraat e Zeedijk. Un paio dei migliori hotel nel cuore dei quartieri gay di Amsterdam sono il Hampshire Hotel in piazza Rembrandt e L'Albus.

A causa delle leggi anti-discriminazione e delle opinioni liberali della città, i viaggiatori gay possono aspettarsi che la maggior parte degli hotel sia gay-friendly, il che significa che il personale è obbligato a trattare tutti gli ospiti allo stesso modo indipendentemente dal loro orientamento sessuale o identità di genere.

Uno degli hotel gay friendly più popolari della città è EdenAmsterdam. Ospitato in un edificio medievale che si affaccia sul fiume Amstel, l'Eden è perfettamente situato vicino a molti dei migliori bar e club gay di Amsterdam, la maggior parte dei quali può essere raggiunta rapidamente a piedi. L'hotel vanta camere confortevoli e ben arredate, e gli ospiti possono usufruire del bar e del ristorante interno.

Ci sono opzioni di hotel per viaggiatori gay per tutte le tasche e per un elenco di alcuni dei migliori hotel di Amsterdam per viaggiatori gay, visita il nostro Hotel gay di Amsterdam e Hotel di lusso gay ad Amsterdam pagine.

Arte e cultura ad Amsterdam

Amsterdam è stata la patria di molte figure iconiche della storia, dei movimenti sociali e delle rivoluzioni artistiche, e i segni di questi momenti e persone possono ancora essere osservati in tutta la città. I visitatori che desiderano comprendere la storia unica di Amsterdam attraverso un obiettivo LGBT + dovrebbero fare un tour guidato incentrato sui gay. Ci sono una serie di tour incentrati sulla storia e la cultura queer di Amsterdam, quindi controlla in anticipo per vedere quale è giusto per te.

Amsterdam ospita anche alcuni dei musei e delle gallerie più famosi al mondo, tra cui il Museo Van Gogh, Rembrandthuis e il Museo Stedelijk.

Amsterdam

Massaggio gay ad Amsterdam

C'è una vasta gamma di esperienze e luoghi di massaggio in tutta Amsterdam. Le opportunità variano da corsi di yoga e massaggi gay a servizi più tradizionali. La maggior parte dei luoghi di massaggio ad Amsterdam sono mantenuti ad un alto livello e offrono ai viaggiatori un'esperienza confortevole e rilassante.

Slange è un luogo di massaggio gay premium che offre una varietà di servizi e tecniche di massaggio. Slaunge centra la personalizzazione delle esperienze degli ospiti e i visitatori possono godere del tipico liberalismo olandese che si può trovare in tutta la città. Il locale si trova nel cuore di Amsterdam, rendendolo un luogo accessibile e conveniente per qualsiasi viaggiatore gay.

I viaggiatori ad Amsterdam possono anche godersi l'esperienza più unica offerta da OneStudio, dove i visitatori possono prendere parte a sessioni di yoga nudo e orgasmico, nonché laboratori di sesso tantrico e guarigione sessuale. OneStudio si trova nella regione insulare KSNM di Amsterdam.

Arrivare ad Amsterdam

L'aeroporto di Amsterdam Schiphol si trova a 15 km a sud-ovest della città ed è servito dai principali vettori di tutto il mondo. Schiphol è un grande aeroporto, quindi arriva almeno due ore prima della partenza.

Il modo migliore per raggiungere Amsterdam dall'aeroporto è prendere un treno diretto alla stazione centrale. Ci sono 4-5 treni l'ora nelle ore di punta. I treni circolano tutta la notte, anche se tra l'una e le cinque del mattino solo una volta all'ora. I biglietti di sola andata possono essere prenotati in anticipo per € 1 e il tempo di percorrenza è di circa 5 minuti.

In alternativa, prendi il autobus locale 197. Il tempo di percorrenza è di circa 30 minuti e procede direttamente a sud-ovest del centro di Amsterdam. I single costano 5 €. Non utilizzare a taxi a meno che non ci siano alternative poiché le tariffe dei taxi da Schiphol sono molto costose.

Il condiviso Navetta dell'hotel Connexxion serve oltre 100 hotel del centro città e parte ogni mezz'ora dalle 6:9 alle 17:XNUMX. È più conveniente del treno se hai bagagli pesanti e più economico di un taxi con tariffe a partire da XNUMX €.

Muoversi ad Amsterdam

Il centro di Amsterdam è piuttosto piccolo e quasi interamente pianeggiante, quindi puoi raggiungere la maggior parte delle destinazioni turistiche a piedi in mezz'ora. Le opzioni alternative di trasporto pubblico includono:

Tram

La principale forma di trasporto pubblico nella zona centrale. Un singolo su tutti i mezzi di trasporto pubblico costa € 2.90 ma è ragionevole solo per i viaggi più lunghi invece che per le fermate più brevi.

Metro

C'è una metropolitana a quattro linee che include una breve sezione sotterranea nel centro della città.

Autobus

Proprio come il tram e la metropolitana, gli autobus locali sono gestiti dalla GVB.

Barca

Ci sono diversi servizi di traghetti gratuiti per Amsterdam Nord. Le corse più frequenti ogni 7 minuti. Partono tutti da un nuovo molo sul lato nord della Stazione Centrale.

Bicicletta

Un bel modo per coprire un sacco di terreno è andare in bicicletta. La città è molto adatta alle biciclette con piste ciclabili separate sulla maggior parte delle strade principali.

Taxi

I taxi con tassametro ad Amsterdam sono abbondanti ma costosi. Sono disponibili tuk-tuk più economici e hanno un prezzo in base alle zone.

Amsterdam

Cose da fare ad Amsterdam

Ci sono innumerevoli opzioni quando si tratta di cose da fare ad Amsterdam. Tuttavia, le attrazioni più utili includono:

  • Visita la casa di Anne Frank
  • Scopri il Museo Van Gogh
  • Visita il memoriale per le vittime LGBT + dell'Olocausto all'Homomonument
  • Fai una visita alla casa di Rembrandt
  • Rilassati al Vondelpark
  • Immergiti nella storia al Rijksmuseum
  • Passeggia per le strade di De Negen Straatjes
  • Trascorri una serata nel quartiere a luci rosse

Amsterdam

FAQ

Visa

Poiché i Paesi Bassi sono uno stato membro dell'Unione europea, i viaggiatori provenienti da altri paesi all'interno dell'Unione possono entrare nel paese senza visto. Tuttavia, i viaggiatori al di fuori dell'UE dovranno richiedere un visto Schengen, che consente di viaggiare in tutta la regione dei visti Schengen. Controlla i requisiti per il visto per i viaggiatori del tuo paese prima di partire.

Denaro

La valuta utilizzata nei Paesi Bassi è l'euro espresso in EUR o €. Ci sono molti posti dove cambiare i soldi in città. Gli uffici postali di solito offrono le tariffe migliori. Tuttavia, non dovresti aver bisogno di cambiare denaro se hai una carta bancomat. Le carte di debito sono ampiamente accettate in negozi, ristoranti e hotel.

Le carte di credito non sono così ampiamente accettate nei Paesi Bassi come in altri paesi. Chiedi sempre prima se vuoi pagare con carta di credito.

Quando visitare

Aprile è uno dei mesi migliori per visitare Amsterdam. Durante la primavera la temperatura è più mite, il traffico turistico è più basso e gli iconici tulipani della città sono in piena fioritura. Tuttavia, per i viaggiatori che desiderano vivere la città nella sua forma più viva, giugno è il mese perfetto. Gli abitanti di Amsterdam si sentono obbligati a sfruttare al massimo il caldo clima estivo, quindi le strade ei canali sono vivi e pieni di attività. Tieni presente che nei mesi estivi le richieste di attrazioni possono diventare molto lunghe e alcune parti della città potrebbero sembrare eccessivamente affollate.

Abbiamo qualcosa che non va?

Ci manca una nuova sede o abbiamo chiuso un'attività? O qualcosa è cambiato e non abbiamo ancora aggiornato le nostre pagine? Per favore usa questo modulo per farcelo sapere. Apprezziamo molto il tuo feedback.