Gay Reykjavik · Guida della città

Gay Reykjavik · Guida della città

Stai pianificando un viaggio a Reykjavik? Allora la nostra pagina della guida della città gay di Reykjavik è per te.

Immagine in primo piano di Reykjavik

Reykjavík

La capitale e la città più grande dell'Islanda, Reykjavik è la capitale più settentrionale del mondo e una popolare destinazione turistica.

Con una popolazione di circa 200,000 abitanti nella regione della capitale, la città è il centro della cultura e del commercio islandese, circondata da sobborghi e case colorate.

Reykjavik è una delle città più sicure, pulite e più verdi del mondo, con buoni negozi, ristoranti e bar.

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

 

Diritti dei gay in Islanda

L'Islanda è molto progressista quando si tratta di diritti LGBT. Il matrimonio tra persone dello stesso sesso è legale dal giugno 2010 dopo che il parlamento ha modificato la legge per definire il matrimonio tra due persone.

Le coppie dello stesso sesso hanno pari accesso all'adozione e alla fecondazione in vitro (IVF).

Gay Reykjavik · Guida della città

Scena gay

La scena gay è piuttosto limitata nella capitale islandese, ma ci si può aspettare un caloroso benvenuto dalla gente del posto. Il pubblico in generale è molto gay-friendly, quindi qui si può essere abbastanza aperti sull'orientamento sessuale.

La piccola scena gay si trova a Laugavegur, la lunga strada principale dello shopping nel centro della città. Il bar Kiki e il Bravo sono i locali gay più popolari. Gli stabilimenti vicini offrono sia alle folle gay che a quelle etero un bel posto dove rilassarsi e godersi un pasto o un drink.

Le feste di ballo gay si svolgono in vari luoghi durante tutto l'anno. Questi includono il Pink Party che si svolge due volte l'anno in ottobre / novembre e gennaio / febbraio durante Rainbow Reykjavik, il festival invernale LGBT. Controlla i siti web locali, cerca volantini o chiedi in giro.

 

Arrivare a Reykjavik

L'aeroporto internazionale di Keflavík (noto anche come aeroporto di Reykjavík-Keflavík) è il principale hub aeroportuale internazionale in Islanda. Si trova a circa 50 km (31 miglia) da Reykjavik. L'aeroporto ha voli diretti da e per la maggior parte delle capitali europee e degli aeroporti statunitensi.

(L'aeroporto di Reykjavík, situato a soli 2 chilometri dal centro della città, è il principale aeroporto nazionale che serve Reykjavík)

I servizi Flybus vanno dall'aeroporto internazionale di Keflavík al centro di Reykjavík. Il tempo di percorrenza è di circa 45 minuti e costa 2,500 ISK. Tieni presente che un taxi ti costerà circa 14,000 ISK.

 

Spostarsi a Reykjavik

A piedi
Si consiglia vivamente di passeggiare a Reykjavik, poiché molte attrazioni sono a pochi passi dall'area dell'hotel. La città è molto bella e il marciapiede è eccellente. I conducenti sono generalmente molto cordiali e talvolta si fermano per te anche quando non ci sono strutture per l'attraversamento.

Con il bus
Reykjavik ha un sistema di autobus pubblico chiamato Strætó che è affidabile e pulito. Tuttavia, il conducente non può apportare modifiche. I biglietti singoli costano 350 ISK. Se devi cambiare autobus per raggiungere la tua destinazione finale, chiedi all'autista un biglietto di trasferimento (skiptimiði), che è valido per i prossimi 75 minuti su qualsiasi autobus.

Se ti trovi fuori dal centro città, potrebbe essere meglio ottenere una Reykjavik Welcome Card, che consente l'accesso illimitato agli autobus, insieme all'accesso gratuito a diversi musei, alcuni sconti e internet gratuito presso l'ostello. Le carte "Benvenuto" sono disponibili presso il Centro informazioni turistiche di Ingólfstorg, e anche in alcuni hotel e partono da ISK 3,700.

In auto
Come turista, dovresti essere in grado di muoverti senza auto se rimani solo in città. Tuttavia, si consiglia di guidare per i viaggi al di fuori di Reykjavik e dei suoi sobborghi.

Con il taxi
Tutti i taxi sono dotati di tassametro e la maggior parte sono molto puliti e confortevoli, ma sono anche molto costosi. La quota di iscrizione è di 600-700 ISK e 200-400 ISK per chilometro. Tuttavia, prendere un taxi è il modo migliore per tornare a casa dopo una serata fuori. Si accettano carte di credito.

In bicicletta
È possibile aggirare Reykjavik in bicicletta, anche se occasionalmente con forti venti e poche colline. Con poche piste ciclabili, la maggior parte del ciclismo viene fatto su strada o sul marciapiede (entrambi sono legali). Quando si pedala sul marciapiede, è importante prestare attenzione ai pedoni poiché hanno la precedenza.

 

Dove dormire a Reykjavik

È meglio dire all'interno del centro città. Per il nostro elenco di hotel consigliati a Reykjavik, visita il Pagina degli hotel gay di Reykjavik.

hallgrimskirkja-con-aurora borealeHallgrimskirkja

 

Cose da vedere e da fare

Galleria Nazionale d'Islanda - la galleria d'arte nazionale con una vasta collezione di opere di artisti islandesi del XIX e XX secolo.

Hallgrimskirkja - grande cattedrale con una splendida vista dall'alto da cui è possibile vedere la maggior parte delle parti di Reykjavik.

Scultura Solfar (Sun Voyager) - una scultura unica sul lungomare che riflette la storia marinara islandese.

Museo Nazionale d'Islanda - situato vicino all'Università d'Islanda, questo museo rappresenta la storia di una nazione dall'insediamento ad oggi; c'è una caffetteria e un negozio del museo.

Tjörnin (Lo stagno) - laghetto nel centro della città dove spesso le persone si riuniscono per dare da mangiare alle anatre; il lago è circondato da un parco chiamato Hljómskálagarðurinn che è molto popolare con il bel tempo.

Municipio (Ráðhúsið) - un'eccellente architettura della fine del XX secolo, costruita nel Tjörnin (Lo stagno); aperto al pubblico, con una caffetteria e una sala espositiva.

Perlan (La perla) - edificio iconico in cima a una collina boscosa chiamata Öskjuhlíð, a sud-est del centro città, che offre fantastiche vedute della città; aperto al pubblico; c'è un ristorante rotante in alto.

Museo della città di Reykjavík (Árbæjarsafn) - museo all'aperto che mostra come viveva il popolo islandese.

Abbiamo qualcosa che non va?

Ci manca una nuova sede o abbiamo chiuso un'attività? O qualcosa è cambiato e non abbiamo ancora aggiornato le nostre pagine? Per favore usa questo modulo per farcelo sapere. Apprezziamo molto il tuo feedback.