Cummodification del cinema: due documentari e una sessione di domande e risposte

Cinema Cummodification: Two Documentaries and a Q&A

Località

L'ospedale del cavallo Colonnato, Londra, UK

Le vibrazioni di Judith Butler...

Una proiezione di due documentari sperimentali co-diretti dal regista turco Emre Busse, con sede a Berlino, sulla mercificazione delle minoranze sessuali:

Iper mascolinità sulla pista da ballo (Emre Busse e Selin Devasse, 2016) Durata: 50 minuti

Proprietari: appartamenti SM a Berlino (Emre Busse e Ceven Knowles, 2016) Durata: 40 min. 24 sec.

Busse parteciperà a una sessione di domande e risposte dopo la proiezione.

Hyper Mascolinità sulla pista da ballo riguarda l'economia del club di vedere ed essere visti. Corpi iper maschili e rappresentazioni corporee non solo comunicano una certa estetica muscolosa idealizzata, ma impiegano e riflettono anche nozioni culturali di genere, sessualità, desiderio, razza e classe. Il film pone domande come gli uomini gay iper-mascolini minano i valori etero-patriarcali dominanti intorno al genere e alla sessualità mostrando che la mascolinità è performativa piuttosto che una qualche forma di identità essenziale raggiungibile solo da uomini eterosessuali? Oppure rafforza i valori dominanti dell'etero-patriarcato attribuendo un valore più alto alla mascolinità rispetto alla femminilità e un'espressione di genere eterosessuale su una omosessuale o queer? In relazione all'iper femminilità delle drag queen, fino a che punto il camp e l'ironia sono coinvolti nella performance dell'iper mascolinità? Questo video prende il corpo danzante sulla pista da ballo omo-sociale come un sito di ricerca e mira a vagare attraverso lo spettro dell'iper mascolinità e le sue espressioni, origini culturali e implicazioni politiche.

Proprietari: appartamenti SM a Berlino ci porta dietro la cultura degli appartamenti in affitto S&M a Berlino alla ricerca delle risposte alle domande: chi li possiede, come sono progettati, a chi e come sono commercializzati e come si inseriscono bene nella loro nicchia di mercato all'interno delle città -noto commercio del turismo sessuale "Il feticcio della proprietà della casa" è scoppiato come un sogno americano all'inizio del 1900 e la sua variazione storica sulle difficoltà sociali odierne come la globalizzazione, i problemi di immigrazione e la gentrificazione. Berlino, la capitale europea dei feticci, crea una nuova area di critica nell'ambiente omosociale che può essere associata al feticismo delle merci, fornito anche da più di cinque società di alloggi per feticci. Questo documentario, intende esplorare il rapporto tra domanda e offerta in questa nicchia della comunità del sesso al fine di comprendere e immaginare altre nuove possibili applicazioni all'interno dei mercati gay e queer non commerciali.

Questo programma fa parte di una più ampia serie di eventi dal titolo Delizia turca che si svolgerà dal 17 al 23 marzo. Turkish Delight è curato da Progetti di arte queer  e supportato da Arts Council England National Lottery Project Grants, Mountain of Arts Research (MARs) e Center of Feminist Research presso Goldsmiths College, Live Art Development Agency (LADA) e Bethnal Green Working Men's Club (BGWMC). Per altri eventi, consultare il nostro sito Web all'indirizzo www.queerartprojects.co.uk

 

Link al biglietto
tasso Cummodification del cinema: due documentari e una sessione di domande e risposte

Nessuna recensione trovata

Commenti / recensioni sono l'opinione soggettiva di Travel Gay utenti, non di Travel Gay.