In giro per il mondo con il pilota gay Patrick

In giro per il mondo con il pilota gay Patrick

Parla il pilota Patrick Travel Gay

Il pilota Patrick Biedenkapp è un pilota gay con sede a Berlino. Ha iniziato a scrivere sul blog della sua vita nel 2016 e si è costruito un grande seguito sui social media. Lo abbiamo incontrato per discutere di volo, diversità nella cabina di pilotaggio, luoghi esotici e l'improvviso collasso dell'industria aeronautica dopo COVID.

Patrick ricorda il suo primo volo da solista quando si stava allenando in Croazia. “Sull'aerodromo c'erano bombe nascoste fuori dalla pista di atterraggio. Il mio istruttore mi ha detto di scendere in passerella. Ha detto 'Se atterri vicino alla pista potresti sopravvivere ma poi potrebbe esserci una bomba.' ”Fortunatamente, non è atterrato su una bomba e la sua carriera di pilota è iniziata (è decollata?). Non appena si è imbarcato per il suo primo volo da solista, ha capito di aver fatto la scelta giusta per la carriera.

Guarda l'intervista completa

 

La maggior parte dei viaggi internazionali si è interrotta nel marzo 2020. “Nessuno lo immaginerebbe mai. Mi spezza il cuore pensare che i viaggi e l'aviazione siano stati i più colpiti. Ci vorranno anni per tornare ai livelli a cui eravamo nel 2019. Forse non ci torneremo mai del tutto. Soprattutto per gli uomini d'affari ora possono farlo digitalmente ".

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Con pochi aerei in decollo, Patrick ha lavorato come istruttore di volo. "Quando ho iniziato a volare come capitano mi sono divertito molto a trasmettere le mie conoscenze ai piloti più giovani", ha detto. Lavorare come istruttore di volo viene naturale ed è una linea di lavoro che intende portare avanti.

Patrick pilota

Ottenere un seguito sui social media

Patrick è stato uno dei primi piloti a documentare ampiamente le sue esperienze sui social media. “Non era pianificato. Otto anni fa un amico mi disse che avrei dovuto scrivere un blog e condividere le mie esperienze. Ho pensato "chi leggerà questo?" Per me era normale vedere una celebrità ogni giorno e volare verso belle destinazioni. Alcuni anni dopo, i social media sono diventati più popolari, in particolare Instagram. Ho deciso di iniziare a condividere le mie esperienze. "

“Dal 2011 la porta della mia cabina di pilotaggio è stata aperta. Le persone possono vedere cosa stiamo facendo. Ho iniziato a condividere la mia intera storia di come sono diventato un pilota sul mio blog. Quando ho iniziato non c'era un blog equivalente in cui potessi trovare informazioni ".

con oltre 700,000 follower su Instagram, ha chiaramente un talento per i social media. Ha un segreto per trovare il successo online? "Non ce n'è uno", conclude. "Devi solo essere autentico."

Patrick pilota

Diversità nell'abitacolo

Non molti piloti provengono da ambienti di minoranza e Patrick pensa che non ci siano molti piloti gay. Le cose sono migliorate negli ultimi anni? "Nel 2008, quando ho iniziato ad allenarmi, ho notato che il mio istruttore di volo ha detto 'Le donne e le persone di colore non appartengono alla cabina di pilotaggio.' All'epoca avevo 21 anni. Non avevo mai sentito nessuno dire niente del genere! È molto diverso con l'equipaggio di cabina: vedi una tale diversità. Ma dentro l'abitacolo è ancora un mondo diverso. Penso che stia migliorando con una generazione diversa. Spero che la mia presenza sui social media aiuti le donne o le persone LGBT + che vogliono entrare nel mondo dell'aviazione ".

Patrick ha avuto difficoltà a viaggiare per il mondo come gay? “Quando sono tornato in Croazia mi sembrava tutto abbastanza nascosto. Non riuscivi davvero a trovare locali gay. Mi sentivo ancora al sicuro. Ho fatto una gita di un giorno in Montenegro. Eravamo su un traghetto e indossavo abiti piuttosto stravaganti, come un uccellino colorato. Il traghetto era pieno e la gente mi fissava ".

Patrick pilota

Rimanere in salute durante il viaggio

Viaggiare a tempo pieno rappresenta una sfida se ti piace rimanere in buona salute: ritmi di sonno interrotti, troppi pasti in bar e ristoranti, troppi cibi pronti. Come si mantiene in forma e combatte il jet lag? “Fortunatamente viaggio molto in Europa, quindi non ho molti problemi con il jet lag. Ma può essere un problema serio. Sul mio blog, Condivido le informazioni su come mantenermi in forma e in salute durante il viaggio. Hai sempre quindici minuti per fare un allenamento. Puoi fare esercizi a corpo libero nella tua camera d'albergo. La gente ride, a volte, ma io viaggio sempre con un sacchetto di cibo - di cibo sano! Quando viaggi può essere difficile trovare un supermercato. Se viaggi molto devi pensare in anticipo e pianificare i tuoi pasti ".



Ascolta come un podcast

Ascolta su podcast Apple Ascolta su Google Podcast Ascolta su Spotify

Aerei privati ​​e lista dei desideri

Quindi, quanto è affascinante volare su aerei privati? Penseresti che sia piuttosto affascinante, giusto? Secondo Patrick, è ... complicato. Sebbene tu stia volando su un aereo privato pieno di personaggi famosi, devi pulirlo quando se ne vanno, compreso il bagno! Il suo libro si chiama Patrick pilota: la mia vita affascinante e poco affascinante come pilota del jet set. Ci sono sicuramente due aspetti dell'essere un pilota.

Avendo viaggiato in tutto il mondo, ha una meta preferita? "Abito a Berlino - che è la migliore città del mondo. io amo Barcellona dove hai la spiaggia con la città proprio accanto. Le persone sono super amichevoli. È una delle migliori destinazioni in Europa. Lisbona sta diventando sempre più popolare. L'architettura è sbalorditiva. Un posto preferito a lunga distanza è Città del Capo. "

Essere un pilota apertamente gay

Avendo costruito un ampio seguito sui social media, Patrick non ha fatto un annuncio ufficiale sulla sua sessualità. È solo un po 'noto, dice. Le cose sono cambiate un po 'con il suo libro in cui parla di essere apertamente gay in modo più dettagliato. “Non credo che la tua sessualità dovrebbe fare la differenza sul lavoro. Questo argomento non dovrebbe emergere. I miei colleghi non dovrebbero avvicinarsi e dire "sono etero" o "sono gay". Grazie mille e felici atterraggi. "


Pubblicato: 25 marzo 2021 da Alex | Ultimo aggiornamento: 26-Mar-2021
On: Gay Berlino · XNUMX€ Gay Cape Town · XNUMX€ Gay Londra · XNUMX€ interviste


Tour ed esperienze di Berlino

Sfoglia la nostra selezione selezionata di tour a Berlino dai nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.


Hotel consigliati a Berlino