Michael e Matt sui viaggi per il mondo come mariti gay

Michael e Matt sui viaggi per il mondo come mariti gay

In giro per il mondo con Michael e Matt

Michael e Matt si sono conosciuti tramite Youtube nel 2013. Si descrivono come "due mariti ossessionati dai viaggi di Portland, Oregon".

Matt ha pubblicato un video di coming out e un anno dopo Michael ha pubblicato una risposta. Michael viveva in Nebraska o "il centro morto degli Stati Uniti", come lo chiamava. è volato a Seattle incontrare Matt per la prima volta.

Dopo quattro anni in Nebraska, si trasferirono a Portland. Come dice Matt “Siamo passati da zero a cento molto velocemente. La nostra prima impressione reciproca è stata la nostra storia di coming out. Eravamo in situazioni abbastanza simili. Entrambi abbiamo avuto un background religioso crescendo. Michael stava per frequentare la scuola di odontoiatria e io stavo per fare domanda per la scuola di medicina".

Michael & Matt

Matt aveva già costruito una presenza su Youtube, ma Michael era preoccupato di diventare troppo visibile sui social media prima di entrare nel mondo professionale. Le persone non ti assumeranno se vedono qualcosa che non gli piace? Da allora si è reso conto che i social media non ti tratterranno nella tua vita professionale: "A meno che tu non stia solo facendo Only Fans!"

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Coming out

Quale consiglio darebbero alle persone provenienti da ambienti più conservatori? “La sicurezza è la priorità numero uno. Quindi, se non è sicuro uscire allo scoperto, proteggiti. È importante rendersi conto che fuori dalla tua bolla puoi essere accettato. Puoi trovare la speranza anche online. Puoi trovare altre persone in circostanze simili, condividere storie e avere la possibilità di essere aperti”.

Guarda l'intervista completa

Come trovi il successo sui social media?

Hanno accumulato un discreto seguito online. C'è una formula? “Ci deve essere un metodo per la follia. Questo è collegato all'ultima domanda. Come trovi una comunità quando senti di non poter uscire allo scoperto?" Per Matt è successo al liceo: “Avevo quindici anni, Youtube era nuovo e non c'era molto clamore a riguardo. Stavo cercando un modo per fare video per Myspace. Ho visto persone che facevano video blog e sono andato nella tana del coniglio. Ho trovato persone come me che lo stavano facendo e anche molte di loro erano chiuse. Ho stabilito connessioni profonde all'inizio. Quelli sbocciati. Vedo persone come Tyler Oakley fare grandi cose. Ci occupiamo di Youtube da anni e anni”.

Si sono anche trasferiti su Instagram e Tiktok come sono emerse le nuove piattaforme. “Se non pubblichi contenuti regolarmente, non crescerai. Inoltre, le persone sono interessate a vedere una coppia gay vivere la propria vita. Questo è un pubblico a cui abbiamo attinto. Potresti andare per la moda o viaggiare, ecc. Una volta che hai trovato quella nicchia, devi anche trovare gioia in essa. Se non lo fai, non è facile convincere le persone a intraprendere quel viaggio con te. Internet è anche un test di autenticità. Se pubblichi qualcosa, le persone possono vederlo. Questa persona è autentica o è clickbait?"

Matt evita Clubhouse e Snapchat perché non gli piace particolarmente usarli. Questa è sicuramente la chiave se stai cercando di lanciarti sui social media: trova una piattaforma che ti piace e rimani autentico. Non ballare su Tiktok a meno che tu non lo voglia davvero. Non puoi fingere finché non lo fai sui social.

“Ho sempre usato Internet per sfogarmi, elaborare pensieri e far rimbalzare idee su altre persone. È lì che traggo la mia ispirazione. Ho tutti questi pensieri e devo spegnerli o esploderò".

Michael & Matt

Ascolta come un podcast

Ascolta su podcast Apple Ascolta su Google Podcast Ascolta su Spotify

Escursioni notturne a Chiang Mai

I viaggi hanno avuto un ruolo importante nelle vite di Michael e Matt. I viaggi di Matt gli hanno insegnato molte cose, non ultima ad amare Portland, la sua città natale. Prima di viaggiare pensava che fosse il posto più noioso del mondo. Vedere il mondo gli ha permesso di vederne il vero valore. Sebbene molti americani non abbiano il passaporto, il numero è molto più alto tra gli americani LGBT+.

avevano il loro luna di miele gay in Thailandia. “Siamo andati a giugno – fa molto caldo in Thailandia a giugno! Amo scendere dall'aereo e sentirmi come se fossi in un mondo diverso". Avevano viaggiato in Europa e in Sud America prima della luna di miele, ma la Thailandia era qualcosa di diverso.

Matt ha prenotato la maggior parte del viaggio e Michael ha scoperto, un po' con suo orrore, che un'escursione notturna in Chiang Mai avrebbe luogo. È stato un piccolo tour guidato da un locale. Giugno è la stagione delle piogge, quindi ha piovuto tutta la notte. Salirono su un piccolo camion e guidarono per alcune ore. Avevano cinque minuti in un mercato per comprare provviste. L'escursione è iniziata in una risaia. Avevano un ombrello in mezzo a loro e usavano un sacco della spazzatura come poncho. Hanno dovuto combattere le liscivie durante un'escursione di sette ore. In cima a una collina, furono accolti da quella che sarebbe stata una vista fantastica, ma c'era solo nebbia, quindi non potevano vedere nulla.



Sebbene l'escursione sia stata un'esperienza abbastanza selvaggia, riflettendoci, la considerano un successo. È una storia che non dimenticherai, almeno. Viaggiando in coppia devi scendere a compromessi, anche escursioni di sette ore di notte.

Destinazioni della lista dei desideri

Forse la destinazione più sorprendente di cui si sono innamorati è Scozia. A parte l'esperienza di intossicazione alimentare di Matt durante il suo primo viaggio (rana pescatrice alla griglia!), hanno apprezzato molto la parte più settentrionale della Gran Bretagna. La Scozia "era come una pagina strappata da un libro di favole".

La loro destinazione annuale preferita è Puerto Vallarta. C'è un volo diretto da Portland, quindi è facile accedervi. Ha anche un'enorme scena gay ed è più autenticamente messicano di molti altri luoghi turistici, come ad esempio Cancun. Puoi fare gite in barca, esplorare la scena gastronomica e persino fare un'escursione nella giungla.

Hanno visitato di recente new Orleans e avere alcuni consigli. Bourbon St può diventare piuttosto frenetico, ma c'è molto da vedere in Downtown. Puoi anche provare un tour in bicicletta e scoprire la storia di New Orleans: patria del voodoo, del jazz e del Mardi Gras. Infine abbiamo chiesto dove vogliono andare dopo.

La lista dei desideri di Michael: Australia e Nuova Zelanda
Posto da rivedere: Giappone

La lista dei desideri di Matt: India
Posto da rivedere: Salamanca

Segui Michael e Matt su Instagram o visitare il sito MichaelAndMatt.com.


Pubblicato: 17 giugno 2021 da Alex | Ultimo aggiornamento: 17 giugno 2021
On: Gay Chiang Mai · XNUMX€ New Orleans gay · XNUMX€ Gay Portland · XNUMX€ Seattle gay · XNUMX€ Gay Thailandia · XNUMX€ Gay Regno Unito · XNUMX€ Gay USA


Tour ed esperienze a Portland

Sfoglia la nostra selezione di tour selezionati a Portland dai nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.


Hotel consigliati a Portland