I migliori musei di Oslo

I migliori musei di Oslo

Oslo è piena di musei

Oslo è una città fantastica per gli amanti dei musei. La capitale della Norvegia potrebbe non avere una scena di festa per rivaleggiare con le altre grandi città europee, ma è una potenza culturale. Storicamente, il periodo più affascinante della Norvegia è l'era vichinga. Innumerevoli drammatizzazioni dei vichinghi li hanno trasformati in figure mitiche. Oslo ha diversi musei dedicati ai norvegesi e alle loro famigerate conquiste. Vedi se riesci a separare i fatti dalla finzione.

Troverai anche eccellenti musei dedicati ai pionieri delle spedizioni artiche, al movimento di resistenza durante la seconda guerra mondiale e alla storia popolare della Norvegia. Gli appassionati di cultura saranno nel loro elemento nella capitale norvegese.

La maggior parte dei musei di Oslo si trova a Bygdøy. È la parte più prospera della città e ospita alcune proprietà molto eleganti. È un ottimo posto da esplorare. Ci sono spiagge e numerosi bar e ristoranti a Bygdøy.

Museo delle navi vichinghe

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Museo delle navi vichinghe

Quando pensi a Oslo, pensi ai vichinghi e al costo della vita incredibilmente alto. I vichinghi continuano ad affascinare. Così tanti film, programmi TV e libri che raccontano i vichinghi e i loro dei hanno influenzato la cultura popolare. Si ritiene che l'era vichinga copra il 793-1066 d.C. Sono venuti dalla Scandinavia e hanno scatenato una serie devastante di attacchi in tutta Europa. Il primo era sull'isola santa di Lindisfarne. L'ultimo è avvenuto quando Harald Hardrada ha tentato di conquistare una parte dell'Inghilterra. Successivamente, i tempi sono cambiati e le incursioni sono diventate meno redditizie.

La più grande nave vichinga sopravvissuta si trova al Museo delle navi vichinghe di Oslo. Troverai molte altre reliquie vichinghe da esplorare, comprese navi più piccole, vestiti e articoli per la casa. I raid molti si sono fermati, ma i vichinghi continuano la loro ricerca senza fine per Ragnarök i nostri schermi televisivi.

Il Norwegian Folk Museum

Situato nella zona di Bygdøy, il Norwegian Folk Museum racconta la storia della Norvegia dal XIII al XIX secolo. È un museo a cielo aperto composto da 13 edifici storici. La più antica è la Gold Stave Church, risalente al 19. È inoltre possibile conoscere la cultura Sami.

È uno dei più grandi musei del suo genere. Sarai accolto dal personale in abiti tradizionali. Vale la pena fare un tour e conoscere la storia popolare norvegese. Può sembrare di fare un passo indietro nei secoli.

Museo Kon-Tiki

Museo Kon-Tiki

Thor Heyerdahl è stato uno dei più grandi esploratori. La sua spedizione Kon-Tiki del 1947 è leggendaria. Ha una visione unica della cultura polinesiana, sostenendo che le isole polinesiane erano state abitate da persone che salpavano dalla costa sudamericana. Per dimostrare il suo punto, ha tentato di ricreare il viaggio che potrebbero aver intrapreso. È stato un viaggio epico di 6,900 km dal Perù alla Polinesia francese. È arrivato nell'agosto del 1947. Se le sue idee, dichiaratamente fantasiose, siano vere, è stato messo in dubbio, ma nessuno può dubitare della sua passione e cacciare quella che Wener Herzog chiama verità estatica. Ha vissuto la sua vita come se fosse un film. Il Museo Kon-Tiki riporta in vita il suo viaggio con molti manufatti originali.

Museo Fram

Circondato da molti dei migliori musei di Oslo nel Bygdøy, il Museo Fram è dedicato alle spedizioni polari della Norvegia. Il primo del suo genere ha avuto luogo dal 1888 al 1889. Sei esploratori si sono fatti strada attraverso alcuni dei territori più ostili della terra.

Il fulcro del museo è la nave Fram stessa, la nave di legno più forte del mondo. Puoi salire a bordo ed esplorare la sala macchine, le cabine e la stiva. Al museo, puoi anche conoscere il passaggio a nord-ovest e le vite dei pionieri artici.

Museo della Resistenza norvegese

Nonostante si dichiarassero neutrali allo scoppio della seconda guerra mondiale, i tedeschi invasero la Norvegia. Chiedendo la capitolazione totale, il governo norvegese ha rifiutato le richieste tedesche e ha combattuto con l'aiuto degli alleati. Non furono in grado di resistere alla forza della macchina da guerra nazista e la Norvegia cadde presto. La famiglia reale e il governo fuggirono a Londra.

Quando la guerra volgeva al termine, le truppe tedesche in Norvegia si arresero senza combattere. Durante l'occupazione, molti norvegesi resistettero coraggiosamente. Questo museo è stato fondato da resistori dopo la guerra. Mostra gli sforzi della gente comune per vivere e resistere in un paese occupato.

Ora che hai sistemato la tua cultura, scopri dove fare festa a Oslo: Una guida gay a Oslo


Pubblicato: 19-agosto-2020 da Alex | Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2022
On: oslo gay


Tour ed esperienze di Oslo

Sfoglia la nostra selezione selezionata di tour a Oslo dai nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.


Hotel consigliati a Oslo