Esplorare Roma - I migliori consigli per i viaggiatori gay

Esplorare Roma - I migliori consigli per i viaggiatori gay

Roma è elegante, deliziosa, sensuale e richiede molto tempo.

L'hai visto nei film con sexy soldati romani e hai letto della straordinaria collezione di edifici antichi. E ora vuoi visitare.

Ma preparati, ci sono turisti ovunque, che bloccano le strade, affollano i ristoranti, aspettano in fila.

Ma una volta scoperti alcuni di questi trucchi, puoi muoverti come un locale e goderti Roma per tutto ciò che offre.

 

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

La pianificazione anticipata farà risparmiare molto tempo

Roma è tutta una questione di vedere la magnificenza dei tempi passati. Per massimizzare il tuo viaggio, inizia a pianificare in anticipo. Prenota i biglietti per il Musei Vaticani (da vedere la Cappella Sistina), Colosseo e Foro Romano (ticking elettronico combinato) prima salire sull'aereo. È il modo migliore per evitare le code.

 

Camminare

Roma è una città perfetta per i pedoni e puoi risparmiare molto tempo se riduci al minimo la triste esperienza di usare la metropolitana.

Progetta il tuo tour della città in modo logico per vedere ogni luogo famoso, oltre a goderti la vita quotidiana.

Breve passeggiata in città

Per una breve passeggiata, inizia dalla celebre Fontana di Trevi (attualmente in ristrutturazione). Da lì puoi usare la tua mappa o il tuo GPS per andare verso Piazza di Spagna, magari intorno a Via due Macelli. Fai il selfie obbligatorio ai gradini, getta la moneta e segui Via del Babuino fino a Piazza del Popolo. Da lì, puoi decidere: un pomeriggio di shopping lungo Via del Corso o, se sei più appassionato di natura, dirigiti a Villa Borghese per una vista panoramica su Roma (con abbastanza tempo per un panino nel bellissimo parco, anche).

Passeggiata di mezza giornata

Che ne dici di un punto di partenza meno conosciuto come le Terme di Caracalla, i resti delle terme romane? Puoi prendere Via del Circo Massimo per goderti la famosa Bocca della Verità all'interno della chiesa di Santa Maria in Cosmedin e poi prendere Via del Teatro de Marcello per vedere il Campidoglio e Pizza Venezia.

Un'altra possibilità è quella di andare da Caracalla al Colosseo, passando per l'Arco di Costantino e percorrendo Via dei Fiori Imperiali fino alla deliziosa Pizza Venezia. Una volta lì tutto è possibile: tante gelaterie, ristoranti e musei. Lo splendido Pantheon è a pochi minuti a piedi.

 

Talk

Gli italiani sono spesso persone gentili, accoglienti (e certamente non poco attraenti), quindi dovresti sentirti a tuo agio a parlare con loro. Quando ti godi un caffè mattutino e un cornetto (una tipica colazione romana), prova a chiacchierare con la gente del posto in piedi intorno al bar. Inizia con a Ciao e chiedi segreti sulla città, ma solo se non hanno fretta (non vuoi un aneddoto su un italiano arrabbiato!).

 



Allontanati dai punti caldi del turismo

La maggior parte dei turisti soggiorna in punti caldi come Piazza Navona. Sebbene sia adorabile con la sua vivace vita di strada, l'arte e la storia romana, se vuoi davvero goderti Roma, dovresti sforzarti di interagire con la gente del posto. Le strade come Via del Pigneto sono popolari tra la gente del posto: molta gente che beve per strada, negozi alla moda, caffè e un'eccellente vita notturna.

I ristoranti eleganti nel centro della città sono per lo più affollati di turisti (e con prezzi da turista), quindi mangia e festeggia dove fanno i romani. Dirigiti verso i quartieri appena fuori dal centro città, come Trastevere, San Lorenzo e Pigneto, tutti ugualmente belli e spesso con cibo migliore e prezzi più convenienti.

 

Via di San Giovanni

L'accogliente “Gay Street” di Roma, Via di San Giovanni, è a pochi passi dal Colosseo. Nei mesi più caldi, i caffè e i bar lungo la strada hanno patio con viste fantastiche, quindi assicurati di visitarlo nel primo pomeriggio.

I romani tendono a godersi una serata in un cruise bar o una sauna tanto quanto una serata in un normale bar gay. Organizza le tue serate combinando un viaggio a un sauna gay, club di crociera, bar or night club.

Per entrare nei club di crociera e nelle saune in Italia, avrai bisogno di una Carta Club ArciGay UNO. Puoi acquistare questa carta da qualsiasi sede partecipante. Avrai bisogno di un documento d'identità con foto che mostri la tua data di nascita per acquistare una carta che sarà valida per tre mesi.

 

L'autore

Con sede a Berlino Travel Gay Il collaboratore europeo Adam Groffman è un giramondo e sedicente hipster. Copre destinazioni in città in tutto il mondo, scrivendo di festival, vita notturna e viaggi gay sul suo blog di viaggi personale, Viaggi di Adam ed è l'editore di La mia guida di viaggio gay. Quando non è fuori ad esplorare i bar e i club più cool, di solito si gode la scena artistica e culturale di una nuova città. Lo troverai più spesso su Twitter all'indirizzo @travelsofadam oppure Instagram - dì ciao!

riconoscimento immagine - Colosseo di Bert Kaufmann

 


Pubblicato: 11 marzo 2015 da Tod | Ultimo aggiornamento: 02-Jul-2016
On: Roma gay


Tour ed esperienze di Roma

Sfoglia la nostra selezione selezionata di tour a Roma dai nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.


Hotel consigliati a Roma