Cose da fare a Città del Capo

Cose da fare a Città del Capo

Cape Town è di fatto la capitale gay dell'Africa

Annidata sulla costa frastagliata del Sud Africa, Città del Capo è una città di estremi, nel vero senso della parola. Spesso conosciuta come "la città rosa", è un baluardo della cultura e della comunità LGBT + in Africa, che vanta una vita notturna gay di livello mondiale, mentre il paesaggio drammatico e spettacolare che circonda la città offre infinite possibilità di esplorazione e avventura. La famosa storia di Cape Town di disordini razziali e di oppressione sistematica può ancora essere percepita nelle strade oggi, e ci sono numerosi luoghi e spazi museali dedicati a onorare la travagliata storia della città.

Una scena culinaria di livello mondiale, una comunità artistica sempre più prominente e alcuni dei migliori locali notturni gay del continente fanno di Città del Capo una destinazione imperdibile per i viaggiatori gay e ci sono innumerevoli cose da fare in questa incredibile città.

Museo del sesto distretto

Commovente, umiliante e affascinante. Il District Six Museum cerca di preservare la memoria e di agire come un promemoria della devastazione spinta su un'area un tempo vibrante ed eclettica di Cape Town. District Six era noto per la sua comunità artistica, lo stile di vita bohémien e la popolazione multirazziale, con i suoi cittadini che vivevano pacificamente e orgogliosamente l'uno con l'altro. Tuttavia, durante l'apartheid degli anni '1960 e '70, l'area fu designata come un distretto per soli bianchi e 60,000 membri della comunità furono rimossi con la forza e trasferiti nella desolata, sterile e sabbiosa cittadina di Cape Flats.

Il museo esiste all'interno di un'antica chiesa metodista ei visitatori possono visitare la vasta collezione di manufatti, documenti originali, resoconti personali e fotografie che documentano l'orribile oppressione che ha avuto luogo nel quartiere. Il museo contiene molteplici ricostruzioni di abitazioni tradizionali del Distretto Sei ei visitatori sono incoraggiati a immergersi nella cupa storia della zona.

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Città del Capo

Bar gay a Città del Capo

Cape Town è prevalentemente gay-friendly, il che significa che la maggior parte dei locali notturni della città sono popolari tra la popolazione gay e gli affari tratteranno i clienti con rispetto e dignità indipendentemente dall'orientamento sessuale e dall'identità di genere. Tuttavia, ci sono un certo numero di bar e club specifici per gay, la maggior parte dei quali si trova nella zona di De Waterkant.

L'epicentro della vita notturna gay e uno dei bar più famosi di Cape Town è Beefcakes. Campy, divertente e poco serio, Beefcakes ospita un roster rotante di drag queen più feroci e impenitenti del Sud Africa, nonché DJ e cabaret di livello mondiale. Progettato per emulare un tipico club di Miami Beach degli anni '1950, Beefcakes è il luogo ideale per riscaldarsi per una grande serata fuori, prendere un hamburger gourmet o assistere a uno spettacolo di drag queen sorseggiando un delizioso cocktail.

La scena dei club di Cape Town è vivace ed energica come la sua comunità gay, con un'ampia e variegata gamma di locali che sicuramente susciteranno l'interesse di ogni viaggiatore gay. Alcuni dei migliori locali gay della città includono Il Pink Panther Social Club, StarGayzer e di Equipaggio.

Table Mountain

Table Mountain

Incombente su Cape Town e proiettando un'ombra enorme, la Table Mountain è uno spettacolo spettacolare e maestoso. In contrasto con la silhouette opprimente che la montagna proietta, la sua sommità è un'area di immensa biodiversità, guadagnandosi un posto come una delle nuove sette meraviglie del mondo. L'area di 57 chilometri quadrati che compone Table Mountain ospita 1470 specie floreali, molte delle quali sono endemiche della zona e parti essenziali dell'ecologia locale.

I viaggiatori possono accedere a questo vasto giardino naturale con la funivia che è in funzione dal 1929. Il viaggio sulla montagna dura circa cinque minuti e dalla funivia si possono ammirare viste panoramiche a 360 gradi. Per i viaggiatori più avventurosi, ci sono anche una serie di sentieri escursionistici e sentieri che si snodano lungo il fianco della montagna. Le escursioni richiedono in genere da una a tre ore e offrono un'esperienza molto più ricca di questa splendida località.

Orgoglio di Città del Capo

Cape Town è orgogliosa come nessun altro. Nell'arco di una settimana e con numerosi eventi, sfilate e feste, il festival è una celebrazione dell'immensa diversità della città. Le celebrazioni dell'orgoglio iniziano con il Pride Pink Party di Cape Town, prima che inizino quattro giorni di feste sparse nei diversi locali gay della città. I luoghi migliori per godersi l'atmosfera dell'orgoglio sono al Crew bar, The Prison e Zer021, dove i visitatori troveranno una serie di eventi incentrati sull'orgoglio.

Durante le celebrazioni dell'orgoglio, ci sono una serie di eventi culturali e letterari come il Bookcase della città, una raccolta di opere letterarie della popolazione LGBT + di Cape Town. Le opere di diversi generi e tutte mirano a raccontare le storie delle persone LGBT + in città e le loro esperienze. Tuttavia, il culmine del Pride Festival è la grande parata dell'ultimo giorno, dove migliaia di LGBT + Cape Town scendono per le strade per marciare con orgoglio e solidarietà.

Isola di Robben

Cape Town è divertente, vibrante e piena di energia, ma nonostante tutta la gloriosità di questa città, ci sono uguali quantità di tragedia e oppressione. Uno dei luoghi più importanti di Cape Town è Robben Island, la prigione in cui Nelson Mandela e altri attivisti anti-apartheid furono imprigionati per 18 anni al culmine delle lotte politiche e per i diritti umani in Sud Africa.

I viaggiatori possono raggiungere la prigione con il traghetto dal porto di Città del Capo e le gite si effettuano frequentemente durante il giorno. I tour sono disponibili una volta all'interno della prigione e le guide residenti conoscono perfettamente i 500 anni di storia dell'isola, che abbracciano molteplici occupazioni e momenti di grande importanza politica. Ai visitatori viene mostrato l'intero complesso carcerario prima di arrivare alla cella dove Nelson Mandella ha trascorso la maggior parte della sua pena, un'esperienza che è garantita per commuovere e ispirare qualsiasi viaggiatore.


Pubblicato: 24 luglio 2020 da George Pizani | Ultimo aggiornamento: 24-Jul-2020
On: Gay Cape Town


Tour ed esperienze di Cape Town

Sfoglia la nostra selezione selezionata di tour a Città del Capo dai nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.


Hotel consigliati a Città del Capo