Una guida gay a Città del Messico

Una guida gay a Città del Messico

Esplora Città del Messico come un locale

La capitale del Messico e la seconda città più grande del Sud America, Città del Messico è un centro vivace e ricco di azione di cultura, storia e arte. La città è stata influenzata da una serie di culture nel corso dell'anno, dagli antichi Aztechi al dominio coloniale spagnolo.

Un vero crogiolo di culture, la città è una delle più multiculturali del Sud America e le prove di questo possono essere viste ovunque. Città del Messico è anche l'epicentro dell'industria, della finanza e della moda del paese ed è una capitale mondiale del turismo.

Recenti miglioramenti nei diritti LGBT + e una scena gay in lento aumento hanno reso Città del Messico una destinazione popolare per i viaggiatori gay negli ultimi anni e ora c'è una scena gay sottile ma vivace. Anche se si stanno compiendo passi nella giusta direzione, la comunità gay qui tende ad essere discreta, ma non per questo meno appassionata.

città del Messico

Scopri Zona Rosa

Tradotto in inglese, Zona Rosa significa zona rosa, un nome appropriato per il principale quartiere gay di Città del Messico. Zona Rosa è un baluardo di multiculturalismo, espressione e liberazione in città. Conosciuta per la sua consolidata comunità coreana e la grande popolazione LGBT +, l'area è una delle principali destinazioni turistiche.

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

L'epicentro della cultura LGBT + in Zona Rosa è Calle Amberes, la strada principale che attraversa il suo centro. Amberes ospita una selezione densamente concentrata di club, bar e ristoranti gay e gli avventori di questi locali possono spesso essere visti fuoriuscire sul marciapiede nelle notti frenetiche. Zona Rosa ha un'atmosfera di vivacità e vivacità, con qualcosa che accade ad ogni angolo.

L'area ha dovuto affrontare numerosi tentativi da parte della polizia e del governo di ridurre la propria identità di distretto LGBT +, ma la maggior parte ha fallito poiché la popolazione della Zona Rosa fa affidamento sul turismo LGBT +, indipendentemente dai propri atteggiamenti.

città del Messico

Bar e club gay a Città del Messico

Città del Messico è ancora un paese conservatore, quindi la vita notturna gay di solito è meno invadente che in altri paesi. La maggior parte dei locali notturni LGBT + della città si trova nella Zona Rosa, un'area di Città del Messico nota per la sua alta popolazione LGBT + e la vita notturna gay sottile ma fiorente. I locali della zona soddisfano un'ampia e varia gamma di gusti e interessi.

ragazzo bar si trova nel cuore della Zona Rosa e si estende su tre piani. Ogni livello del club ha la sua atmosfera e atmosfera distinte, offrendoti molto da scegliere. Il clou del club, tuttavia, sono i balli e gli spettacoli dal vivo che vanno da esilaranti esibizioni di drag queen a spogliarelliste e ballerine go-go. Il Boy Bar è per soli uomini e il personale della porta fa rispettare questa politica, anche l'ingresso è strettamente monitorato, quindi non c'è possibilità di entrare e uscire.

Un punto fermo della scena gay locale e popolare tra la popolazione più giovane e alla moda della città. Drrama di 42 è un bar vivace ed energico che ha subito recentemente una drammatica ricostruzione. Il bar ora offre un'esperienza di vita notturna alla moda ed esclusiva con un'atmosfera aspra e industriale. Non ci sono costi di copertura qui e ogni sera puoi ascoltare musica dal vivo, spettacoli di drag queen e spettacoli di cabaret.

Per i fan della pelle e del lato più stravagante della vita notturna gay, non guardare oltre Tom's Leather Bar. Il bar è un luogo affermato e molto amato, famoso per i suoi interni oscuri e gotici, l'ampia camera oscura e la TV che trasmette film per adulti. Tom's ha ottenuto un seguito di culto nel corso degli anni ed è popolare tra una vasta gamma di locali gay e turisti. Il bar può essere estremamente affollato e ci sono regolari offerte di bevande in offerta.

Hotel gay a Città del Messico

Con le sue splendide viste sullo skyline, le camere moderne e l'ottima posizione, il W Città del Messico è l'hotel perfetto per i viaggiatori che cercano un soggiorno trendy e chic, vicino ai ristoranti, ai negozi e ai bar più esclusivi della città. Questo hotel a 5 stelle dispone di piscina, terrazza panoramica, palestra e persino un autentico bagno turco. Gli ospiti del W si trovano a pochi minuti dalla vicina discoteca gay Guilt e dalla sauna Sodome.

I viaggiatori gay che cercano un soggiorno elegante vicino alla migliore vita notturna gay della città dovrebbero prendere in considerazione il Hotel Geneve Città del Messico. L'Hotel Geneve è uno degli hotel più popolari della città tra i viaggiatori gay. Gli ospiti possono usufruire delle numerose strutture dell'hotel che includono un raffinato ristorante, una palestra completamente attrezzata aperta 24 ore su XNUMX e sofisticati servizi termali. Le camere sono decorate con uno stile opulento e tradizionale.

Circondato da ogni parte dalla vita notturna e dalla cultura gay, il Hotel Royal Reforma è l'epitome del lusso accessibile. Dotato di camere moderne ed eleganti, l'hotel è uno dei luoghi più popolari della città tra i turisti gay. Con una piscina e un bar sul tetto, una palestra e un ristorante, sarai ben curato all'Hotel Royal Reforma.

città del Messico

Gay Pride a Città del Messico

Mexico City Pride è un evento annuale che cerca di celebrare la presenza delle persone LGBT + in città e dà voce a coloro che sono spesso perseguitati e discriminati. Mentre il festival è un'opportunità per scatenarsi e divertirsi, è anche uno spazio per chiedere cambiamento e maggiori diritti per i cittadini LGBT + del paese.

Le celebrazioni si svolgono principalmente nella Zona Rosa e comprendono un festival di strada, numerose feste in locali gay e una grande parata. Si svolgono a giugno di ogni anno, le celebrazioni dell'orgoglio sono le seconde più grandi del Sud America, con oltre 250,000 partecipanti.

L'evento è iniziato per la prima volta negli anni '1970 con un gruppo di soli 300 persone e oggi la maggior parte delle attività commerciali nella Zona Rosa sarà decorata con palloncini e striscioni arcobaleno, indipendentemente dal fatto che si rivolgano specificamente ai clienti LGBT + o meno.

Diritti dei gay a Città del Messico

L'omosessualità è stata depenalizzata in Messico dopo l'attuazione del codice penale francese nel 1871 e da allora è rimasta legale. Nonostante ciò, molti cittadini LGBT + nel paese hanno subito persecuzioni e molestie a causa delle leggi messicane sull'immoralità e l'indecenza.

Il paese ha registrato notevoli miglioramenti nei diritti e nell'uguaglianza delle persone LGBT +, con il matrimonio tra persone dello stesso sesso legalizzato nel 2015 e l'adozione congiunta nel 2016. Questa legislazione ha segnato un passo nella giusta direzione, tuttavia le coppie dello stesso sesso devono passare attraverso un più lungo e più processo di richiesta di prova al fine di ricevere una licenza di matrimonio.

Le protezioni contro la discriminazione esistono dal 2003, con l'identità di genere e l'orientamento sessuale esplicitamente menzionati nel codice legale del paese.


Pubblicato: 06 agosto 2020 da George Pizani | Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2022
On: Gay Città del Messico


Tour ed esperienze di Città del Messico

Sfoglia la nostra selezione selezionata di tour a Città del Messico dai nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.


Hotel consigliati a Città del Messico