Phuket

Le migliori spiagge post-festa della Thailandia

Vuoi rilassarti in spiaggia dopo un fine settimana di grandi feste?

Ogni estate arrivano migliaia di frequentatori di feste gay da tutto il mondo, specialmente dall'Asia Tailandia aderire al gCircuit Festival di danza Songkran che si svolge in Bangkok a metà aprile. Mentre alcuni visitatori devono tornare a casa il giorno successivo, altri possono permettersi una vacanza più lunga.

A meno che tu non sia completamente distrutto e riesca a malapena a muoverti, potresti prendere in considerazione un cambio di scenario. Piuttosto che restare rinchiuso nel tuo Hotel di Bangkok stanza, perché non andare in spiaggia da qualche parte, ascoltare i suoni dell'oceano, sorseggiare succo di cocco e godersi il tramonto?

Se questo suona come un buon modo per riprendersi da una sbornia da festa, ecco alcune delle migliori destinazioni balneari in Thailandia:

Pattaya per Editorial 2La soluzione rapida

Pattaya e le sue spiagge potrebbero non avere l'effetto più calmante, ma è la destinazione gay beach più vicina a Bangkok - solo circa un'ora di auto. Ce ne sono diversi bar gaydiscotechesaune, centri termali di massaggio a Pattaya (se sei ancora dell'umore giusto per qualsiasi tipo di interazione umana o attività omosessuale). Soggiorna in uno dei bei Hotel di lussosa Pattaya se vuoi più privacy.

Samed per Editorial 2Il preferito dai gay

L'isola tropicale di Koh Samet è un'opzione perfetta se non ti dispiace un tragitto di 4 ore da Bangkok. Le spiagge hanno sabbia soffice, splendidi panorami e un'atmosfera rilassata. Le località di Samet sono molto gay-friendly. Un posto eccellente dove andare da soli o con i tuoi amici.

Hua Hin per editoriale 3Il Replenisher

Coloro che hanno festeggiato troppo e mangiato troppo poco potrebbero sperimentare la fame dopo la festa. La località balneare di Hua Hin, anch'essa a circa 4 ore di auto da Bangkok, è il luogo ideale per soddisfare l'appetito e fare il pieno di energia con cibi deliziosi di ogni tipo. La spiaggia qui non è bella come Samet, ma ce ne sono molte altre favolosi hotel e ville tra cui scegliere - i resort in stile villa con piscina privata sono fortemente consigliati.

Samui per editoriale 1Il gioco da ragazzi

Dato che hai "volato" per ore nei club, un altro volo non dovrebbe farti male. Un volo di un'ora da Bangkok ti porterà a entrambi Samui or Phuket. Ci sono grandi spiagge su entrambe le isole. Se hai soggiornato in una certa spiaggia, provane una diversa (o mantieni quello che ti piace).

Samui ha alcune cose molto interessanti da sogno compreso l' W Retreat. La scena gay è più rilassata qui e molto più piccola che a Phuket. Se vai a Phuket e vuoi dare un'occhiata alla sua vita notturna gay, alloggia in un albergo a Patong non è una cattiva idea.

Koh Kood per editorialeIl lontano e lontano

Se è rimasta della serotonina nel tuo cervello, potresti essere dell'umore giusto per qualcosa di diverso. Considera le isole balneari meno popolari come Koh Chang, Koh Tao, Koh Lipe or Koh Kood. Il tempo di percorrenza è più lungo (fino a 6 o 8 ore) a seconda degli orari dei trasporti. Sarà necessario attendere e camminare; e più vai avanti, meno comodo e comodo sarà. Quindi, assicurati di essere pronto per quel tipo di avventura.

In ogni caso, non dimenticare di portare gli occhiali da sole e applicare la crema solare. Buona ripresa!

Ultimo aggiornamento: marzo 25, 2017

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Cosa c'è oggi

Altre notizie, interviste e servizi sui viaggi gay

I migliori tour a Bangkok

Sfoglia una selezione di tour a Bangkok dei nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.

Le migliori esperienze in Bangkok per il tuo viaggioOttieni la tua guida