Canali di Amsterdam di notte

Una guida gay ad Amsterdam

Amsterdam è un fulcro della cultura LGBT e del turismo gay

Amsterdam è una delle città più gay-friendly del mondo con una lunga e consolidata storia di sostegno ai residenti e ai turisti LGBT. Gli atteggiamenti liberali nei confronti dell'omosessualità all'inizio del XX secolo sono continuati dopo la seconda guerra mondiale e hanno fatto guadagnare ad Amsterdam la reputazione di essere una destinazione di riferimento per i viaggiatori gay.

La città ha diversi villaggi e quartieri gay pieni di ristoranti gay, caffetterie, club e bar. Il villaggio gay più importante di Amsterdam è Regulierswarstraat. L'iconica strada LGBT iniziò a trasformarsi in un hotspot gay negli anni '70 e '80 con un'esplosione di bar e club gay, consolidando il ruolo di Amsterdam come destinazione gay internazionale.

Le celebrazioni annuali dell'orgoglio di Amsterdam sono tra le più grandi al mondo e attirano diverse centinaia di migliaia di persone ogni anno durante l'ultima settimana di luglio. Sebbene molti degli eventi si svolgano per le strade della città, l'apice del festival dell'orgoglio è la parata sul canale, in cui i residenti e le imprese locali decorano chiatte e barche per celebrare la fiorente comunità LGBT di Amsterdam.

Amsterdam ha esperienze e luoghi per persone gay su tutta la linea; da visite guidate e monumenti storici ad alcuni dei club gay più fiorenti d'Europa.

Amsterdam Gay Pride

 

Bar e club gay ad Amsterdam

 

Amsterdam ospita il primo bar gay d'Europa; Café 't Mandje, che è stato aperto nel 1927 e rimane uno spazio popolare in cui le persone LGBT possono incontrarsi e connettersi. Oggi Amsterdam è rinomata per i suoi locali notturni gay, sia per il loro significato storico che per le atmosfere vibranti. La maggior parte dei bar gay più famosi della città si trova in Regulierswarstraat, nota per i suoi locali LGBT friendly.

PRICE! è stato uno dei bar gay più famosi di Amsterdam sin dalla sua apertura nel 2006. Il bar, che vanta un'ampia terrazza e interni vivaci, è stato votato due volte "Miglior locale gay di Amsterdam" dalla rivista TimeOut. Prik significa bollicine in olandese, un riferimento ai bar prosecco alla spina. Se stai cercando un cocktail serale nel cuore di Amsterdam, non cercare oltre.

Un luogo sempre più popolare è De verità; un ex squat trasformato in un bar gay senza scopo di lucro. Lo staff di volontari di De Trut serve bevande a prezzi accessibili ogni domenica con i proventi che tornano a cause che interessano la comunità LGBT. Il bar è leggermente più lontano dalla Regulierswarstraat e da altri quartieri gay, ma è comunque accessibile con una panoramica corsa in tram di 20 minuti.

Vita notturna gay di Amsterdam

 

Bar e club gay a Regulierswarstraat

 

BLEND è un club gay vivace e dinamico nel cuore del quartiere gay di Amsterdam. Il locale ha qualcosa per tutti con un ampio bar al piano terra e un'area salotto confortevole e sociale al piano superiore. BLEND tende ad essere più affollato più tardi la sera con una vasta gamma di spettacoli di drag e serate speciali.

Aperto in 1978, Spijker accoglie un variegato mix di gente del posto e turisti. Conosciuto per essere un luogo popolare tra la scena della pelle, il bar ospita una serie di eventi dalla Bear Dance Night al bingo gay settimanale.

Se stai cercando una notte successiva, NYX è un club gay sulla strada principale Regulierswarstraat; Il club, che si estende su tre livelli di pista da ballo e area bar, è orgoglioso dell'apertura mentale del suo staff e dei suoi clienti. Il giovedì è la serata studentesca con bevande più economiche e c'è il 3xNYX, una serata in discoteca che dura fino alle 9:00 il primo sabato di ogni mese.

 

Caffetteria

 

 

Bar e caffetterie gay ad Amsterdam

 

I "caffè" nei Paesi Bassi sono bar che detengono una licenza per vendere e servire prodotti a base di cannabis, nonché caffè normale e pasti leggeri.

La caffetteria Otherside è un locale esclusivo ed elegante situato su Reguliersdwarsstraat, nel centro del quartiere della vita notturna gay di Amsterdam. Il caffè elegante ma accogliente offre l'ambiente perfetto per gustare sia il caffè che i prodotti a base di cannabis offerti.

Anche su Reguliersdwarsstraat è il Sala da pranzo del centro; un caffè classico e gay-friendly che serve un mix di pasti tradizionali e salutari. Popolare sia tra la comunità gay della città che tra i turisti, il Downtown Lunchroom è il locale più antico di Reguliersdwarsstraat ed è affermato all'interno della scena gay di Amsterdam.

 

Camera D'Albergo

 

 

Hotel gay ad Amsterdam

 

L'Amistad Hotel è un hotel gay tradizionale e autentico, gestito da un gruppo di uomini gay provenienti da tutto il mondo. L'hotel offre un'esperienza casalinga con camere doppie e singole a disposizione degli ospiti e complete di tutti i tocchi personali di un piccolo hotel. Il famoso cruising club Church è a soli 100 metri di distanza e anche alcuni dei migliori quartieri dello shopping di Amsterdam sono raggiungibili a piedi.

Per backpackers e viaggiatori con un budget limitato, il Albergo CC è un hotel gay-friendly situato nel centro di Amsterdam, a pochi passi da molte attrazioni iconiche tra cui Piazza Dam e il Palazzo Reale di Amsterdam. Le camere boutique sono convenienti e arredate secondo uno standard elevato con molti dei locali gay più famosi di Amsterdam nelle vicinanze.

 

Museo Nemo

 

 

Arte e Cultura ad Amsterdam

 

Amsterdam ospita alcuni dei musei e delle gallerie più impressionanti del mondo, tra cui il Van Gogh Museum, Rembrandthuis e il museo Stedelijk.

Se stai cercando di sperimentare la ricca cultura artistica della città attraverso una lente LGBT, ci sono molte visite guidate gay della città. Che tu sia interessato a saperne di più sulla storia LGBT di Amsterdam o a sperimentare il famoso Rijksmuseum con una guida gay esperta, ce n'è per tutti i gusti.

 

Crociera gay ad Amsterdam

 

Ci sono un certo numero di parchi che sono hotspot per girare ad Amsterdam. Uno di loro ha persino un'area dedicata in cui la crociera è consentita dalla legge: Oeverlanden. Vale la pena assicurarsi di seguire le regole se possibile e ricordare che è importante prendere precauzioni e stare al sicuro quando lo si fa. Per saperne di più: Crociera gay ad Amsterdam.

 

Pride

 

 

Diritti dei gay ad Amsterdam

 

I Paesi Bassi hanno una forte storia LGBT e in particolare Amsterdam. Probabilmente il luogo di nascita dei diritti LGBT, l'omosessualità fu depenalizzata nel 1811 e il primo bar gay fu aperto nel 1927. Tuttavia, l'invasione dei Paesi Bassi da parte dei nazisti portò all'oppressione della popolazione gay della città e come tale ci sono un certo numero di monumenti dedicati alla comunità LGBT di Amsterdam, una delle quali è l'Homomonument; una grande installazione in memoria delle persone LGBT che hanno perso la vita a causa delle persecuzioni durante la seconda guerra mondiale. Nel 2001, i Paesi Bassi sono stati il ​​primo paese a legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Guarda la prima del nuovo stimolante documentario sulla conservazione del Travel Gay Newsletter

Cosa c'è oggi

Altre notizie, interviste e servizi sui viaggi gay

I migliori tour di Amsterdam

Sfoglia una selezione di tour ad Amsterdam dei nostri partner con cancellazione gratuita 24 ore prima dell'inizio del tour.

Le migliori esperienze in Amsterdam per il tuo viaggioOttieni la tua guida