Cultura gay di Berlino

Cultura gay di Berlino

Berlino è stata un fulcro della cultura gay da quando Marlene Dietrich si aggirava per i cabaret di Weimar. In termini culturali, Berlino è probabilmente la città più strana del mondo oggi.

Aggiornamento sul coronavirus: Si prega di notare che alcune sedi potrebbero essere chiuse in linea con i consigli del governo locale. Si prega di controllare il sito web del locale per gli orari di apertura e le informazioni più recenti prima di partire. Stai al sicuro e segui le indicazioni delle autorità locali per ridurre al minimo il rischio di trasmissione del virus.

Una delle nostre attrazioni culturali preferite a Berlino, il Museo della DDR ti porta faccia a faccia con la vita dietro la cortina di ferro. Il muro ha diviso la Germania dal 1961 al 1989. La vita nell'ex Oriente era molto diversa. Le persone vivevano con meno sotto il sistema sovietico, mentre quelle dell'ovest godevano degli elevati standard di vita del capitalismo. La Germania è stata divisa a metà.

Non perdere il Museo della DDR. Ti dà uno sguardo in un mondo perduto, un mondo che è finito solo negli ultimi tre decenni.

Caratteristiche

Museo

Aggiornato: 26-nov-2019

Karl-Liebknecht-Str. 1, 10178, Berlino

Feriali: Lun-Ven: 10:8-XNUMX:XNUMX
Fine settimana: Sab: 10:10-10:8 Dom: XNUMX:XNUMX-XNUMX:XNUMX

4.0
Valutazione del pubblico

Da 52 voti Votazione

Fondato nel 1985, il Gay Museum di Berlino è diventato la più importante mostra permanente europea di cultura e storia gay.

I fondi archivistici, i numerosi contributi alla ricerca e oltre trenta dipendenti (per lo più volontari) fanno dello Schwules Museum * una delle più grandi istituzioni al mondo per l'archiviazione, la ricerca e la comunicazione della storia e della cultura delle comunità LGBTQI.

Le mostre e gli eventi che cambiano adottano approcci diversi alle biografie, ai temi e ai concetti di storia, arte e cultura di lesbiche, gay, trans *, bisessuali e queer. Martedì chiuso.

Aggiornato: 09-gen-2020

Lützowstraße 73, Berlino

Feriali: 14:00 - 19:00 / 20:00 (chiuso il martedì)
Fine settimana: 14:00 - 18:00 / 19:00

4.8
Valutazione del pubblico

Da 66 voti Votazione

Volksbühne è un teatro nel cuore dell'ex Berlino Est. È conosciuto come il teatro più iconico della città. Ospita spettacoli ed eventi regolari, inclusi molti artisti queer. Molte delle produzioni più grandi saranno messe in scena con i sottotitoli in inglese. Controlla il loro sito web per maggiori informazioni sul loro programma.

Volksbühne ospita molte produzioni di una vasta gamma di artisti. Il loro programma cambia continuamente.

Caratteristiche

teatro

Aggiornato: 26-nov-2019

Linienstraße 227, 10178, Berlino


4.0
Valutazione del pubblico

Da 58 voti Votazione

Oggi:  Mongay - serata di film queer

Kino International è un cinema d'essai nell'ex Berlino Est. È stato aperto negli anni '1960 ed è emerso come un fulcro dell'avanguardia, anche se si trovava dietro la cortina di ferro. Ogni anno è la sede principale del grande festival cinematografico della Berlinale.

Il cinema si distingue per i suoi interni chic degli anni '1960. Sarai accolto con ampie vedute della città dal bar. Kino International ospita proiezioni di film queer. È un vero punto di riferimento culturale a Berlino.

Caratteristiche

cinema, bar

Aggiornato: 07-gen-2020

Karl-marx-allee 33 10178, Berlino


4.0
Valutazione del pubblico

Da 54 voti Votazione

Curated by Girls è un collettivo artistico dedicato ad artisti donne e queer. Gli artisti maschi avevano numerose piattaforme da utilizzare, ma poche erano dedicate alle donne. Laetitia Duveau aveva colmato il vuoto. Curated by Girls è una piattaforma artistica online. Gestisce anche un programma di eventi.

Controlla il loro sito web per ulteriori informazioni sui prossimi eventi. Hanno anche una grande presenza su Instagram.

Caratteristiche

collettivo artistico

Aggiornato: 09-gen-2020

The Ballery è una galleria d'arte e galleria d'arte con sede a Schöneberg, il vivace quartiere gay di Berlino. È uno spazio che nutre alcuni degli artisti più dinamici e sperimentali. Le loro mostre cambiano regolarmente, quindi controlla il loro sito web per vedere cosa succede.

Una mostra notevole che hanno ospitato nel 2019, Laurence Rasti - Non ci sono omosessuali in Iran, ha esplorato le vite dei rifugiati iraniani gay.

Caratteristiche

galleria d'arte

Aggiornato: 09-gen-2020

Nollendorfstraße 11, Berlino

Feriali: lun-mar: chiuso mer-ven: 3-7
Fine settimana: sab: 1-6 dom: chiuso

Abbiamo qualcosa che non va?

Ci manca una nuova sede o abbiamo chiuso un'attività? O qualcosa è cambiato e non abbiamo ancora aggiornato le nostre pagine? Per favore usa questo modulo per farcelo sapere. Apprezziamo molto il tuo feedback.