Gay New York · Attrazioni

Gay New York · Attrazioni

Dal monumento per la liberazione gay all'Angelo delle acque a Central Park, New York City ha molte attrazioni gay significative.

Aggiornamento sul coronavirus: Si prega di notare che alcune sedi potrebbero essere chiuse in linea con i consigli del governo locale. Si prega di controllare il sito web del locale per gli orari di apertura e le informazioni più recenti prima di partire. Stai al sicuro e segui le indicazioni delle autorità locali per ridurre al minimo il rischio di trasmissione del virus.

NYC

Attrazioni gay a New York City.

WorldPride 2019 a New York celebrerà il cinquantesimo anniversario della rivolta di Stonewall. A soli due isolati da Il Stonewall Inn nel West Village c'è il Centro LGBT di recente apertura. Puoi andare al Centro per ottenere informazioni sui numerosi eventi che si svolgono durante il mese del Pride a New York.

Non puoi perdertelo perché vedrai molti colori dell'arcobaleno. Milioni di turisti visiteranno New York per celebrare il WordPride 2019.

Caratteristiche

centro lgbt

Aggiornato: 03 giugno 2019

208 W 13 St, NYC


4.0
Valutazione del pubblico

Da 58 voti Votazione

Il Centro comunitario per lesbiche, gay, bisessuali e transgender è il cuore e la sede della comunità gay di New York. Fornisce molti servizi chiave, inclusi screening sulla salute sessuale, programmi comunitari ed eventi sul benessere.

Oltre 400 gruppi di comunità si incontrano qui. Controlla il loro sito web per maggiori informazioni.

Caratteristiche

centro comunitario gay

Aggiornato: 01 maggio 2019

208 W 13th St, New York


4.0
Valutazione del pubblico

Da 56 voti Votazione

Il Stonewall Inn è stato perquisito nel 1969. I bar gay di New York sono stati spesso perquisiti, ma in questa occasione gli avventori hanno reagito. Le proteste sono scoppiate a New York il giorno seguente, dando il via al movimento di liberazione gay.

Dieci anni dopo un monumento fu costruito nel Christopher Park dall'artista George Segal per celebrare l'occasione. Si chiama Gay Liberation e raffigura una coppia gay e una coppia lesbica. È uno dei principali punti di riferimento LGBT + di New York City.

Caratteristiche

punto di riferimento gay

Aggiornato: 24 giugno 2019

38-64 Christopher St, New York

Feriale: Lun-Dom: 08:00-21:00

4.0
Valutazione del pubblico

Da 54 voti Votazione

La fontana di Bethesda è sormontata dall'Angelo delle acque, una grande opera della scultrice lesbica Emma Stebbins, completata nel 1868. È una delle principali attrazioni LGBT + di New York ed è proprio nel cuore di Central Park con vista sul lago.

Potete saperne di più su L'importanza di Emma Stebbins come icona gay qui.

Aggiornato: 01 maggio 2019

72 Terrace Dr, New York, NY

Feriale: Lun-Dom: 06:00-01:00

4.0
Valutazione del pubblico

Da 53 voti Votazione

Situato sulla 12th Street a Manhatten, il Memoriale dell'AIDS di New York commemora le vite di oltre centomila cittadini morti a causa della malattia. È stato progettato dall'artista Jenny Holzer.

Aggiornato: 01 maggio 2019

200-218 W 12th St, New York


4.0
Valutazione del pubblico

Da 56 voti Votazione

Ci sono tre grandi gelaterie gay a New York City. Ce n'è uno a East Village, West Village e South Street Seaport.

L'azienda Big Gay Ice Cream nasce come furgone stagionale nel 2009. Poi cresce e cresce, diffondendosi in tutta New York e fino a Filadelfia. Il Big Gay Ice Cream Shop è ora uno dei preferiti di New York.

East Village: 125 East 7th Street, New York NY 10009

Porto marittimo di South Street: 11 Fulton Street, New York NY 10002

West Village: 61 Grove Street, New York NY 10014

Caratteristiche

shop

Aggiornato: 25-gen-2021

4.0
Valutazione del pubblico

Da 58 voti Votazione

Situata nel Centro comunitario per lesbiche, gay, bisessuali e transgender nel Greenwich Village, questa è una delle poche librerie gay rimaste. È stata costituita nel 2012 su base volontaria.

Non si tratta solo di libri di magazzino. Questo è anche uno spazio comunitario. Ci sono eventi regolari, comprese proiezioni di film e gruppi di discussione.

Lo troverai nella stanza 210 del Centro comunitario per lesbiche, gay, bisessuali e transgender al 208 West 13th Street.

Caratteristiche

libreria gay

Aggiornato: 01 maggio 2019

208 W 13th St #210, New York


Fine settimana: Lun: Chiuso Mar-Dom: 13:00-19:00

4.0
Valutazione del pubblico

Da 56 voti Votazione

Questo edificio fungeva da quartier generale della Gay Activists Alliance (GAA) nei primi anni '70. Per un certo periodo è stato il principale spazio politico e comunitario LGBT di New York. L'interno è stato rovinato da un incendio doloso nel 1974.

Oggi ospita un negozio dell'esercito svizzero. Recentemente è stato designato come un punto di riferimento di New York dalla Landmark Preservation Commission.

Caratteristiche

punto di riferimento gay

Aggiornato: 03-set-2019

Wooster St, New York


4.0
Valutazione del pubblico

Da 58 voti Votazione

Situata nel Greenwich Village, la Judson Memorial Church è il più vicino possibile a New York per avere una chiesa gay. Questa chiesa sostiene i diritti dei gay sin dagli anni '1950. Ha svolto un ruolo importante negli anni '1980, contribuendo a fornire risorse alle persone che convivono con l'HIV.

Ospita anche un servizio domenicale del Gay Pride annuale. Una percentuale considerevole della sua congregazione è LGBT +.

Caratteristiche

chiesa

Aggiornato: 03-set-2019

55 Washington Square S, New York


4.0
Valutazione del pubblico

Da 55 voti Votazione

The Daughters of Bilitis è un punto di riferimento chiave nella storia lesbica di New York. L'organizzazione è stata costituita a San Francisco negli anni '1950. Barbara Gittings, l'attivista per i diritti dei gay, ha aperto l'outlet di New York. Adesso è - sorpresa sorpresa - un condominio.

Nel corso della giornata, ha ospitato eventi, attività accademiche e occasioni sociali, tutti orientati alla liberazione delle lesbiche e all'attivismo della comunità. Gli amici di Saffo possono visitare e rendere omaggio alle sorelle che hanno aperto la strada. Tante di loro erano Figlie di Bilitis.

Caratteristiche

storia lesbica

Aggiornato: 03-set-2019

26 Charlton Street, New York, NY


4.0
Valutazione del pubblico

Da 51 voti Votazione

Conosciuta come la casa più stretta di New York, l'ex casa della scrittrice LGBT Edna St. Vincent Millay è una sorta di punto di riferimento. Ha aperto il Cherry Lane Theatre, un fulcro di spettacoli d'avanguardia. Anche l'antropologa gay Margaret Mead ha vissuto qui, così come il fumettista William Steig.

È solo 9 piedi e 6 pollici - batti le palpebre e ti mancherà. Tieni d'occhio la targa blu. Vale la pena dare un'occhiata se stai passeggiando per il West Village.

Caratteristiche

casa storica

Aggiornato: 03-set-2019

75 1/2 Bedford St, New York


4.0
Valutazione del pubblico

Da 56 voti Votazione

Abbiamo qualcosa che non va?

Ci manca una nuova sede o abbiamo chiuso un'attività? O qualcosa è cambiato e non abbiamo ancora aggiornato le nostre pagine? Per favore usa questo modulo per farcelo sapere. Apprezziamo molto il tuo feedback.